I migliori 10 interni del 2020

Una selezione di dieci interni pubblicati quest’anno su domusweb: appartamenti, bagni pubblici, negozi e spa, progettati in tutto il mondo. 

La ristrutturazione di una casa a Barcellona incastra più livelli

Mas-aqui ha ristrutturato un edificio del 1924 situato vicino al Park Güell di Barcellona. La struttura di due piani è stata trasformata in un appartamento articolato su più livelli che ripensa l’intero spazio: sono stati inseriti mezzanini per sfruttare al meglio l’altezza ed è stato recuperato il piano interrato, abbandonato da anni e accessibile solo attraverso una scala esterna. Leggi l’articolo completo.

Il rinnovamento di un sentō, il tradizionale bagno pubblico giapponese

Quando Lucio Modesto, ingegnere di terme dell’antica Roma, si ritrova improvvisamente in un bagno pubblico giapponese, ha la possibilità di coglierne le innovazioni e portarle indietro nel tempo.  Tutto questo accade in Thermae Romae, l'opera in cui il imangaka Mari Yamazaki conduce il lettore all’interno di un sentō, il tradizionale bagno pubblico giapponese utilizzato dalla comunità per la pulizia del corpo e la socializzazione. Leggi l’articolo completo.

Un nastro di legno restituisce contemporaneità a un appartamento haussamaniano

Due pareti attrezzate mutano il proprio aspetto a seconda delle necessità nella ristrutturazione di un locale parigino realizzata da Toledano+architects. In un tipico edificio haussmaniano, lo studio ha ristrutturato un appartamento di una giovane coppia. Nel riadattare gli interni lo scopo principale dello studio parigino è stato quello di restituire un forte carattere contemporaneo al locale senza però cambiare né nascondere i connotati originali. Leggi l’articolo completo.

Un concept store a Shenzhen tra brutalismo e psichedelia

Progettato dallo studio Yebin Design, Conemoting Market è un nuovo spazio retail di Shenzhen, primo nel suo quartiere ad abbracciare la formula del concept store. Ubicato in un’area residenziale costruita negli anni ‘90, l’ambiente si articola tra il piano interrato, destinato alla vendita di prodotti di abbigliamento di marchi indipendenti, e il pian terreno, adibito a caffè e, la sera, a bar. Leggi l’articolo completo.

Una casa nel Maine mette tutti gli arredi in vendita

A Kennebunk, nel Maine, l’agenzia di Brooklyn An Aesthetic Pursuit fa propria la formula dello “shoppable stay” per ripensare una vecchia residenza di campagna di 280 mq, oggi destinata a casa vacanze. L’affitto della struttura diventa un preludio all’eventuale acquisto dei pezzi della loro collezione Pieces, una linea di tappeti, tavoli e accessori, qui integrata da altri arredi e complementi selezionati tra il catalogo di Vitra e quello di Artek a firma di Alvar Aalto.  Leggi l’articolo completo.

Il negozio Acne Studios a Nagoya è un gioco di contrasti tattili

Arquitectura-G ha completato il negozio del marchio di abbigliamento svedese Acne Studios a Nagoya, in Giappone. Lo studio di Barcellona ci ha abituati ai suoi interni domestici ricchi di dettagli, caldi sia nella gamma cromatica che nella scala. Oggi sta però lavorando a progetti che superano i confini geografici e di scala battuti sino ad ora: è così che Acne Nagoya sorprende: per finiture, spazialità e contrasti. Leggi l’articolo completo.

Citazioni dei maestri nella casa-attico di un architetto a Milano

Nel cuore di un quartiere nato per ospitare la borghesia milanese emergente a cavallo fra ‘800 e ‘900, là dove storicamente sorgeva l’antico Lazzaretto e oggi centro istituzionale della città attraversato da importanti trasformazioni urbane così come da una vivacità etnica e culturale, l’architetto Gino Guarnieri sceglie di ricavare dal sottotetto demolito di un edificio in stile eclettico neo-romanico datato 1913, la casa e lo studio per sé e la sua famiglia. Leggi l’articolo completo.

Una casa-atelier in Indonesia è un campionario di tecnologie tradizionali e contemporanee