Arte Arte

“Qui l’arte è libera di vivere la sua vita”: a casa di Giò Marconi

A tu per tu con il gallerista che da almeno tre decenni si occupa di avanguardia, che voleva fare il fotografo e i cui esordi sono legati a una fabbrica abbadonata e agli anni anni Ottanta.

Le pensioni modeste, un surrogato di casa

Lo scrittore Andrea Bajani racconta di un piccolo albergo sulle colline vicentine, dove in occasione di una rassegna letteraria locale ha occupato per anni, una settimana alla volta, la stanza numero otto.

Hot desking nel 1995: un’ufficio di Gaetano Pesce

Amato e odiato, il metodo dell’hot desking era già popolare nella New York degli anni ’90. Dall’archivio Domus il progetto del designer italiano per l'agenzia pubblicitaria Chiat/Day.