Messico. Una casa di mattoni introversa

Luce, contesto urbano, modularità e materialità sono gli elementi di progetto dell’abitazione di Dosa Studio a Texcoco, in Messico.

Dosa Studio, Casa Palmas, Texcoco, Messico, 2018

All’inizio del 2017, Dosa Studio è stato incaricato di progettare una casa a Texcoco, in Messico, con le difficoltà di un budget molto basso e condizioni ambientali complesse. Il cliente era una giovane donna che richiedeva una casa per tutta la sua famiglia. L’intero nucleo familiare aveva vissuto in quella residenza per più di 40 anni. Il primo passo del progetto è stato un’analisi materica, con la successiva scelta del mattone rosso, ideale per le sue caratteristiche sostenibili. Il progetto si basa quindi sulle dimensioni modulari del mattone.

La strategia di selezione del materiale è stata completata dall’esplorazione della luce naturale e delle migliori condizioni di comfort termico, partendo da un’attenta analisi del sito. Casa Palmas presenta diversi layer di progetto come luce, contesto urbano, modularità e materialità. Due cortili separano la casa dal contesto. Ognuno dei due ha la propria identità e funzione. Il primo è uno stretto spazio aperto di pietra che collega l’ingresso principale alla strada, isolando l’interno visivamente e acusticamente. Il secondo cortile ospita alcuni servizi per l’abitazione.

    

Progetto:
Casa Palmas
Luogo:
Texcoco, Messico
Tipologia:
casa unifamiliare
Architetto:
Dosa Studio – Raúl Medina, Sergio Sousa
Collaboratori:
Abraham Servin, Angélica Pasten, Mariana Morales, Daniel Castillo, Carlos Cruz
Strutture:
Arcadio García
Area:
160 mq
Completamento:
2018

Ultimi articoli di Architettura

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views