10x10x10

10 numeri, 10 anni, 10 architetti celebrano i 100 anni di Domus

Domus 1030 è in edicola

Il numero di dicembre 2018 – l’ultima edizione di Michele De Lucchi come direttore di Domus – indaga la nostra costante ricerca di novità. Gli allegati offrono una panoramica sull’architettura filippina e un’introduzione al prossimo direttore, Winy Maas.

Domus 1030

Senza il coraggio di guardare oltre, non si potrà mai allargare l’orizzonte della conoscenza e del desiderio di esplorazione. Coraggio e paura sono la benzina che alimenta e corrode il motore dell’innovazione. Sono sempre insieme e senza l’uno non c’è l’altra.

L’ultimo numero di Michele De Lucchi in qualità di direttore di Domus per il 2018, si concentra sulla diversità – e su come la nostra persistente ricerca di novità alimenta l’innovazione.

Tra le tematiche salienti del numero di dicembre 2018: il caso  studio di una casa svizzera che reinterpreta la tradizione per creare una nuova identità e il rinnovamento del piano culturale di Helsinki con l’apertura del Museo Amos Rex della JKMMM.

Il numero comprende anche una visita allo studio di Toyo Ito a Tokyo, i “visual report” sui disegni di Alessandro Mendini e sui progetti di Gio Ponti, entrambi ex direttori di Domus.

Da gennaio 2018 Domus avrà come direttore l’architetto Winy Maas, co-fondatore dello studio olandese MVRDV.

Ultime News

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram