Francia. Un paesaggio artificiale che sorge dal lago

Il parco acquatico completato dallo studio francese Jacques Ferrier Architecture è un’estensione artificiale del paesaggio.

Img.30 Jacques Ferrier Architecture, Water Park Aqualagon, Marne-la-Vallée, France, 2018

Lo studio francese Jacques Ferrier Architecture ha realizzato un parco acquatico a Marne-la-Vallée, in Francia, concepito come un paesaggio artificiale che si dispiega verso il cielo, fino a raggiungere un’altezza di 35 metri. L’ambiente costruito è in contrasto con la natura. È un’estensione del paesaggio stesso e sembra emergere dal lago. È una costruzione area, con giardini pensili, giochi d’acqua e di trasparenze.

Jacques Ferrier Architecture ha pensato a un percorso intorno all’edificio in continuità con quelli del parco. Un ascensore permette di salire direttamente in cima alla “collina” per godersi il panorama. Lo sviluppo dell’edificio genera grandi vuoti interni. Questi sono separati dall’esterno da grandi vetrate che lasciano entrare abbondantemente la luce naturali e danno ai visitatori un senso di continuità tra dentro e fuori.

Img.30 Jacques Ferrier Architecture, Water Park Aqualagon, Marne-la-Vallée, France, 2018
Jacques Ferrier Architecture, Water Park Aqualagon, Marne-la-Vallée, France, 2018
Progetto:
Water Park Aqualagon
Luogo:
Marne-la-Vallée, Francia
Architetto:
Jacques Ferrier Architecture
Strutture e rivestimento:
C&E Ingénierie
Paesaggio:
Interscene Thierry Huau
Area:
8.000 mq
Completamento:
2017

Ultimi articoli di Architettura

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram