10x10x10

10 numeri, 10 anni, 10 architetti celebrano i 100 anni di Domus

Domus 10x10x10

Nel 2018 Domus ha nnunciato un nuovo ciclo che, per i prossimi 10 anni, vedrà 10 grandi architetti alla direzione. Fino al mirabile traguardo dei 100 anni di vita.

Presentazione del progetto Domus 10x10x10

L’anno scorso Domus ha inaugurato un’inedita formula editoriale. Domus 10x10x10 è il progetto che vede avvicendarsi al timone dei contenuti di Domus, 10 architetti di fama internazionale per 10 numeri ciascuno e un totale di 10 anni. Un viaggio lungo, quanto mai originale e sorprendente, che accompagnerà la rivista fondata da Gio Ponti nel 1928 al suo centesimo anno di vita.

L’architetto e designer Michele De Lucchi ha inaugurato il ciclo come direttore di 10 numeri di Domus, da Domus 1020 — gennaio 2018 a Domus 1029 — novembre 2018. L’anno prossimo sarà la volta di Winy Maas, l’architetto e teorico olandese fondatore dello studio di architettura MVRDV.

Domus 10x10x10 presentation at Piccolo Teatro, Milan, 2017
La presentazione del progetto Domus 10x10x10 al Teatro Piccolo di Milano, 2017. Nello schermo Maria Giovanna Mazzocchi, Walter Mariotti e Michele De Lucchi

“Da novant’anni Domus continua, numero dopo numero, a confrontarsi con la mutevole realtà dell’architettura, del design e dell’arte e lo fa in una chiave coerente con la sua storia, mai celebrativa ma sempre critica e interpretativa” spiega Maria Giovanna Mazzocchi, Presidente di Editoriale Domus.

“Anche per questi motivi, dopo Michele De Lucchi, che ringrazio per la serietà e l’entusiasmo che ha contraddistinto questo anno di intensa collaborazione, la scelta è ricaduta su Winy Maas che in quasi tre decenni di attività svolta in Europa, Asia e America, ha messo a punto una visione particolarissima dell’architettura e dell’urbanistica, che alcuni considerano rivoluzionaria”.

Winy Maas
Winy Maas

Un programma ambizioso all’insegna del bene e del “meglio” di cui Domus sarà portavoce esclusivo confermando la sua naturale predisposizione ad essere punto di riferimento, riflessione, anticipazione e critica internazionale.

Innovativo anche l’approccio temporale: i dieci numeri curati da Winy Maas insieme alla redazione — guidata come sempre da Walter Mariotti, direttore editoriale dell’intero sistema Domus e responsabile della continuità e dell’evoluzione del progetto nell’alternanza degli architetti — andranno infatti a formare un unico volume di oltre mille pagine destinato a diventare uno strumento di valutazione e ricerca oltre che un mezzo di illustrazione degli eventi e celebrazione del tempo contemporaneo.

Il primo numero sarà disponibile a inizio gennaio 2019 nelle edicole, nelle migliori librerie specializzate e bookshop museali sia in Italia che all’estero e online.  

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram