Un giardino flessibile

Husum&Lindholm Architects ha progettato un sistema modulare di giardinaggio urbano, composto da soli sei elementi che possono essere montati in infinite configurazioni.

Husum&Lindholm Architects, GrowMore, 2017
GrowMore è un sistema modulare per il giardinaggio urbano. Il progetto di Husum&Lindholm Architects vuole accrescere la consapevolezza sull’importanza della produzione a kilometro zero e dell’autoproduzione, e offre una pausa dal caos metropolitano. GrowMore rappresenta un’ideaologia che valorizza la condivisione, la produzione locale e l’artigianato 2.0, e che vuole sfidare le modalità di produzione e consumo dei prodotti, del design e dell’architettura.

 

Il sistema di montaggio di Growmore è composto da solo sei elementi, che offrono però l’opportunità di costruire infinite variabili formali, adattando l’arredo urbano a ogni contesto. I progettisti hanno introdotto un principio costruttivo, indagando la facilità di produzione e la flessibilità di costruzione, riducendo al minino gli scarti di materiale. Gli elementi costruttivi sono formati da elementi verticali e orizzontali connessi da un giunto centrale, che permette la loro rotazione. In questo modo si possono creare disegni tridimensionali diversi utilizzando sempre gli stessi elementi.

Fig.13 Husum&Lindholm Architects, GrowMore, 2017
Fig.13 Husum&Lindholm Architects, GrowMore, 2017

GrowMore
Design: Husum&Lindholm Architects – Sine Lindholm & Mads-Ulrik Husum
Anno: 2017

Ultime News

Altri articoli di Domus

China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views