Playful Inter-Action

Al MAXXI di Roma, Fabrica e Minale-Maeda hanno realizzato un’installazione interattiva di Alcantara che invita i visitatori a sfiorare, guardare e annusare questo materiale.

Playful Inter-Action
“Playful Inter-Action” affronta un aspetto noto e tuttavia fino ad ora mai compiutamente esplorato: la multisensorialità di Alcantara. L’esposizione, infatti, allestita all’interno della suggestiva Sala Scarpa, si propone di raccontare ed esprimere in modo “fisico” e straordinariamente tangibile le peculiarità di un materiale che accompagna il nostro quotidiano.
Playful Inter-Action
Top and above: Minale-Maeda studio, Essences, compounds, particles , Alcantara-MAXXI project 2013

L’interpretazione è stata affidata a due gruppi creativi già noti e apprezzati nel mondo dell’interaction design: Fabrica e lo studio Minale-Maeda, scelti dai curatori Giulio Cappellini (Art Director di Alcantara) e Domitilla Dardi (Design Curator, MAXXI Architettura) proprio per il loro ruolo di avanguardia nel cosiddetto “design di relazione”. L’interattività è, infatti, l’elemento fondante della mostra: una serie di associazioni tattilo-visive, tattilo-uditive, tattilo-olfattive invitano il visitatore a sfiorare Alcantara, a guardarla, perfino ad ascoltarla o annusarla.

Playful Inter-Action
Fabirca, Pendulum , Alcantara-MAXXI project 2013

Dopo le fortunate esperienze di “Can you imagine?” e “Shape your life!”, per questa terza mostra del progetto Alcantara-MAXXI i due curatori hanno scelto una via che va dritta all’essenza del materiale. Nelle parole di Giulio Cappellini e Domitilla Dardi: “Ai due gruppi di designer è stato chiesto di lavorare sull’attivazione di un’esperienza multisensoriale che, partendo dal tatto e dalla vista, esplorasse altre possibilità. Il risultato è in una sorta di sinestesia. Per ottenerla, fondamentale è l’apporto del visitatore: la sua interazione con l’opera è parte dell’opera stessa, l’una vive dell’intervento dell’altro”.

Così le due installazioni di Fabrica, Pendulums e Shiver, si muovono nella dimensione sonora e luminosa, attraverso un gioco di interazioni che si attiva con il tocco del visitatore; il duo Minale-Maeda, invece, con l’opera Essences, Compounds, Particles, lavora sull’universo olfattivo, invitando il visitatore-attore a comporre un mix inedito di forme ed essenze.

Playful Inter-Action
Shapeful Inter-action, Alcantara-MAXXI project 2013
Il percorso che accompagna il visitatore alla scoperta di Playful Inter-Action svela inedite contaminazioni percettive, un vero “concerto” sensoriale che indaga a fondo la forza espressiva di Alcantara, le sue possibilità di applicazione, cromie e texture.
Playful Inter-Action
Shapeful Inter-action, Alcantara-MAXXI project 2013

Ultime News

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram