Arcipelago Italia: Alpi occidentali e orientali

Il viaggio del Padiglione Italia inizia lungo il naturale tratto d’unione, ma anche cesura, con la Mitteleuropa.

Padiglione Italia

Il primo itinerario si snoda tra il passo montano Colle di Cadibona (al confine tra le Alpi e gli Appennini) e il Pizzo di Gino in provincia di Como (al confine tra Alpi occidentali e orientali). Qui i progetti dialogano con la storia e mediano condizioni sfavorevoli all’insediamento contemporaneo. Il Cabanon di Garessio reinterpreta un annesso rurale senza che la memoria diventi un limite mentre il parcheggio di Badalucco stempera una morfologia severa. Il settore piemontese mostra la montagna che resiste, quella di Paraloup, che punta sul racconto della Resistenza per rilanciarsi, e di Ostana, che reagisce allo spopolamento. Superato Borgiallo, dove un recupero valorizza un tassello residenziale tradizionale, si scende verso la Brianza con la velostazione di Cesano Maderno e la Torre di Villa d’Adda, oggi biblioteca.

Allontanandosi dalla città, la casa al Passo del Cavallo fa entrare il paesaggio nella dimensione domestica. Superato il Pizzo di Gino, si prosegue lungo le Alpi orientali. La Latteria Sociale a Postalesio prevede spazi moderni per il commercio, mentre a Comano Terme s’indaga l’armonia con il paesaggio. A Molveno, da un vulnus ambientale nascono arte e dialogo. Le architetture sono legate al residenziale a Castello Molina, al sociale a San Martino in Passiria e alla cultura a Laives, ma anche ai servizi, con la caserma dei Vigili del fuoco di Brennero. A Fortezza riaffiora il dialogo con la storia, mentre a Bressanone emerge l’innovazione. Attraversando le Dolomiti, il Bivacco Fanton è in via di completamento. Scendendo verso valle, incontriamo progetti di riuso: l’ex-villaggio Eni e la baita nella Foresta dei Violini. Il rapporto con la natura si declina in maniera contemplativa nel progetto di Bürgi e produttiva in quello di Land, mentre ad Aquileia l’ambiente si fonde con la storia. Si giunge, infine, a Villorba dove la Cantina Pizzolato rilancia un’area agricola a rischio degrado.

Titolo:
Arcipelago Italia
A cura di:
Mario Cucinella
Padiglione:
Italia
Date di apertura:
fino al 26 novembre 2018
Luogo:
Arsenale della Biennale di Venezia
Indirizzo:
Campiello Tana 2169/F, Venezia

Speciale Biennale

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram