Domus 1009 è in edicola

In questo numero: Kenneth Frampton sulla riqualificazione del villaggio di Wencun, Cina, di Wang Shu e Lu Wenyu; il Lycée Hôtellier di Caruso St John a Lille; una scuola in Svizzera di Fiechter & Salzmann Architekten e le mostre di Mucha a Milano e Aisslinger a Monaco.

Domus 1009, dettaglio della copertina
L’editoriale di questo numero affronta la questione del come formulare oggi una teoria dell’architettura che possa essere condivisa e funzionale alla contemporaneità.
Kenneth Frampton legge la riqualificazione del villaggio di Wencun, Cina, di Wang Shu e Lu Wenyu; e poi Domus propone i progetti del Lycée Hôtellier di Caruso St John a Lille; la ristrutturazione di una scuola in Svizzera di Fiechter & Salzmann Architekten.

 

La scuola del mese è la Technische Universität di Vienna, a cui si accede gratuitamente, che coltiva l’ambizione di formare specialisti versatili. La mostra di Werner Aisslinger a Monaco è l’occasione per approfondire il suo approccio al mestiere di designer; mentre è un testo dell’artista Reinhard Mucha quello che racconta per sua mostra a Milano. Prosegue in questo numero il ragionamento sul tema della ricostruzione dopo il terremoto con un testo di Raffaele Milani.

Ultime News

Altri articoli di Domus

China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views