Barriera corallina artificiale

Con Modular Artificial Reef Structure (MARS) Alex Goad propone una struttura ceramica modulare e facilmente maneggiabile per riparare le barriere coralline e favorirne il ripopolamento.

Alex Goad, Modular Artificial Reef Structure (MARS)
Progettato da Alex Goad per la sua tesi in Disegno Industriale alla Monash University, Modular Artificial Reef Structure (MARS) è un progetto per contribuire a mitigare gli effetti che l’attività umana sta avendo sul nostro ambiente marino.
La continua crescita della popolazione sta facendo pressione sui nostri oceani, non solo per il cambiamento climatico e l’inquinamento, ma anche a causa di pratiche di pesca distruttive, maggiore deflusso delle acque e dragaggio. Le barriere coralline sono alcuni degli ecosistemi più ricchi di biodiversità e più fragili del pianeta, e di conseguenza soffrono drasticamente di questa espansione dell’attività umana.
Alex Goad, Modular Artificial Reef Structure (MARS)
Alex Goad, Modular Artificial Reef Structure (MARS)

Una soluzione per riparare questi danni è quella di creare strutture sottomarine durevoli che agiscono come blocchi per aiutare il ripopolamento di pesci e coralli. Il problema con le soluzioni esistenti è la portata e la complessità del processo di installazione. I macchinari necessari sono costosi e inefficienti, nonché inaccessibili per le comunità insulari. Molte strutture artificiali non forniscono il materiale e la superficie adeguata per favorire la colonizzazione naturale degli organismi che lasciano le barriere prive di coralli, spugne e alghe.

MARS – che è attualmente in fase di perfezionamento al Reef Design Lab di Melbourne, Australia – risolve questi problemi con la creazione di una struttura modulare che può essere trasportata da piccole imbarcazioni e assemblata da subacquei. Questo elimina completamente la necessità di macchine pesanti riducendo drasticamente i costi.

Alex Goad, Modular Artificial Reef Structure (MARS)
Alex Goad, Modular Artificial Reef Structure (MARS)

Il prodotto combina materiali durevoli e forme funzionali, con la versatilità di un sistema modulare. La superficie di ogni unità fornisce rientranze per permettere a coralli trapiantati e naturali di prosperare e offre uno spazio protetto a una moltitudine di organismi.

Le unità permettono alla struttura di adattarsi ad ambienti specifici, rafforzando la barriera corallina. Il prodotto può anche essere usato per rivestire strutture come pilastri e pareti rocciose per aumentare la biomassa dell’area.

La ricerca mostra che gli organismi marini sono più propensi a colonizzare le superfici ceramiche rispetto a quelle in altri materiali. La composizione chimica della ceramica è simile a quella del carbonato di calcio, il principale materiale costitutivo della barriera corallina. MARS sfrutta questo vantaggio biologico realizzando tutte le superfici esposte con ceramica a Ph neutro. Gli interni delle unità sono poi rinforzati con resina di fibra di vetro e cemento a uso ambiente marino per creare un prodotto che non solo resista alla prova del tempo, ma aiuti effettivamente gli ecosistemi.


Modular Artificial Reef Structure (MARS)
Design : Alex Goad

Ultime News

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram