Salone del mobile e Fuorisalone 2019

Il design al servizio dei luoghi di detenzione: arredi sospesi di plastica riciclata

Al Fuorisalone, la mostra “Stanze sospese” ripensa le condizioni abitative di chi, minore o non, è costretto a vivere in contesti di recupero o reclusione.

"Stanze sospese", SIAM, via Santa Marta 18, Fuorisalone 2018. Foto Pietro Fiori

Il progetto di design sociale “FurnitureforAll!” è esposto al Fuorisalone 2018 in occasione della mostra “Stanze sospese” ed è visitabile presso SIAM, Società di Incoraggiamento d’Arti e Mestieri, nel cuore del distretto 5Vie.
Il progetto è nato dal dialogo tra la Fondazione Allianz Umana Mente e un gruppo di architetti e designer milanesi che si sono incontrati con la finalità di ripensare le condizioni abitative nelle carceri e di fornire a chi vi abita delle possibili soluzioni innovative. La mostra offre al visitatore un percorso didattico attraverso la riproduzione di due stanze di detenzione e recupero – una del carcere di Opera e una presso ICAM, l’istituto a custodia attenuata per detenute madri – di cui viene mostrato sia lo stato di fatto iniziale che l’allestimento realizzato dal progetto di design sociale.

I prototipi sono stati realizzati dal Polo formativo Legno Arredo, la scuola fondata in Brianza da FederlegnoArredo, mentre Il laboratorio di falegnameria Arteticamente della Fondazione Sacra Famiglia ha prodotto alcuni arredi. Poiché il tema di progetto si snoda intorno al concetto di trasformazione di rifiuti in risorsa, il team ha deciso di utilizzare come materia prima la plastica riciclata, offerta dall’azienda Revet Recycling e ingegnerizzata da IdeaPlast. Questo materiale non necessita di manutenzione, è duraturo, riciclabile, isolante – termicamente e acusticamente – resistente agli urti, ai funghi e agli insetti, e inoltre non rilascia sostanze nell’ambiente.

Leggi anche: Milano Design Week 2018. La Designer Stephanie Rittler ricrea oggetti a partire da pezzi di piastrelle e, ispirandosi al loro ciclo di vita, rivaluta la loro esistenza.

In occasione della mostra, un gruppo di detenuti ha ottenuto la libera uscita per essere presente e poter così testimoniare il loro percorso di riabilitazione. Gli arredi sono stati montati nelle case di reclusione, testati e modificati con l’intento di raggiungere l’obiettivo della produzione seriale.

“Stanze sospese”, veduta della mostra SIAM, Milano, Fuorisalone 2018
“Stanze sospese”, veduta della mostra SIAM, Milano, Fuorisalone 2018
Titolo mostra:
Stanze sospese
Date di apertura:
17–22 aprile 2018
Luogo:
SIAM – Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri
Indirizzo:
via Santa Marta 18, Milano

Altri articoli di Domus Salone

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram