Jumbo e Object of Common Interests insieme per una mostra-workshop

I due studi di New York hanno proposto un’attività creativa e ludica che si basa sull’associazione e inclusione dei visitatori ispirandosi alle teorie dei grandi del design Italiano.

I fondatori dei due studi di New York Jumbo e Object Of Common Interests, in occasione del terzo appuntamento a Buenos Aires del Quick Tiny Show hanno promosso un workshop che ha coinvolto i visitatori nella progettazione di una serie di oggetti funzionali realizzati attraverso delle semplici istruzioni. Tutte e quattro le opere sono state prodotte con materiali comuni e di uso quotidiano operando da un punto di vista formale sul fronte sintattico e semantico senza mai risolvere questo quesito linguistico.

L’intenzione dell’iniziativa è dunque quella di proporre un nuovo modello di attività che si basa su uno schema sociale orizzontale, aperto al dialogo ed inclusivo, completamente in antitesi con il modello individualista anglosassone. La proposta di un’attività che si basa sull’associazione e inclusione, ripone la fiducia verso una progettazione di carattere ludico che permette ai protagonisti principali del processo creativo di non avere restrizioni; rivendicando la libertà di sperimentare attraverso un metodo innocente ed infantile che vuole essere indipendente da tutto ciò che è stato fatto in passato.

Workshop:
Quick Tiny Shows #3
Designer:
Jumbo and Objects of Common Interest
Galleria:
Espacio Cha co., Buenos Aires
Anno:
2019

Ultimi articoli in Design

Ultimi articoli su Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram