House K

YDS Architects ha progettato una casa unifamiliare a Kumamoto dove gli spazi interni ed esterni sono una reinterpretazione della tradizionale organizzazione spaziale giapponese.

YDS Architects, House K, Kumamoto, Japan, 2016
Casa K si trova in una città giapponese circondata da montagne. L’obiettivo del progetto era portare elementi naturali quali luce, vento e pioggia, all’ interno del progetto e creare un legame tra gli spazi interni e l’esterno. L’inserimento di una terrazza favorisce l’illuminazione interna della casa, che presenta un vuoto a forma di T. La luce che entra dalle aperture e si riflette sulle pareti bianche, illumina naturalmente tutta la residenza.

 

La terrazza si trova tra le camere dei bambini e gli spazi di distribuzione del piano superiore, che sono indefiniti e flessibili. In giapponese questi spazi vengono chiamati “Engawa”, i tradizionali spazi semi-esterni. Il terrazzo ha una splendida vista verso le montagne. La zona giorno si trova tra terrazzo e giardino.

YDS Architects, House K, Kumamoto, Giappone, 2016
YDS Architects, House K, Kumamoto, Giappone, 2016
Una pensilina bianca definisce lo spazio di ingresso, poggiando su una coppia di sottili pilastri di acciaio a sezione circolare. Delle fessure orizzontali in soggiorno e nelle stanze per i bambini permettono di vedere squarci di cielo e di fare entrare abbondantemente la luce naturale.

House K, Kumamoto, Giappone
Tipologia:  casa unifamiliare
Architetti:  Yoshitaka Uchino, Mana Muraki – YDS Architects
Ingegneria:  Myu Structural Design
Costruzione:  Iwanaga Gumi
Superficie:  160 mq
Completamento:  2016

Ultimi articoli di Architettura

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram