Milano Design Week

Salone del Mobile e Fuorisalone 2022


Come sarà il Salone del Mobile 2022

La Presidente Maria Porro ha presentato il prossimo Salone del Mobile, giunto alla 60esima edizione. L’installazione pensata per lo speciale anniversario porterà la firma di Mario Cucinella.

Il Salone del Mobile di Milano si trova quest’anno alla sua sessantesima edizione. Un traguardo importante da celebrare dopo due anni difficili passati tra presentazioni online e riprese a intervalli di eventi in presenza. Durante una conferenza stampa al Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano è stata presentata un’anteprima dell’evento, che si terrà come da programmi già confermati dal 7 al 12 giugno, presso Fiera Milano Rho.

Per l’occasione è stato chiamato l’architetto Mario Cucinella, che ha disegnato l’installazione Design with Nature, ospitata nel padiglione 15 di S.Project: 1.400 mq che racconteranno un ecosistema virtuoso che vorrebbe, idealmente, rappresentare il futuro dell’abitare. “Se gli eventi degli ultimi anni ci hanno fatto riscoprire il valore della socialità e della condivisione” riflette l’architetto “questo nostro sentire deve trovare ancora un equilibrio con quanto ci circonda, sia con gli spazi che viviamo e i territori che occupiamo, sia con le risorse di cui disponiamo”. Da questa riflessione si ramificano le tre tesi di cui l’installazione si fa amplificatore: l’urgenza della transizione ecologica, la casa come primo tassello urbano e la città come miniera.

“Il Salone” ha affermato la Presidente Maria Porro “sostiene la necessità di una transizione ecologica reale e immediata: proprio per questo ha deciso di essere acceleratore di percorsi etici e virtuosi investendo in un grande progetto curato dall’architetto Mario Cucinella. Aziende e creativi, infatti, potranno toccare con mano materiali alternativi già industrializzati, lasciarsi ispirare dalla visione di aree urbane quali possibili “miniere” di materie prime, riflettere sulla funzione della casa come cellula di un organismo più complesso: la città”.

Salone del Mobile 2022, locandina. Illustrazione Emiliano Ponzi

Oltre 600 saranno, invece, i protagonisti del 23esimo SaloneSatellite, quest’anno intitolato “Designing for our future selves” – pensato per favorire i contatti mirati tra i giovani designer e le aziende espositrici al Salone del Mobile. Quest’anno l’evento inviterà “a riflettere sul design che include favorendo autonomia, comfort, movimento, usabilità, interazione e sicurezza per tutti”. Il SaloneSatellite si rinnova anche nel layout, studiato intorno al tema della piazza come luogo di incontro per sottolineare il ruolo di questa manifestazione in grado di creare nuove connessioni tra le scuole internazionali di design, i giovani, le nuove startup e il mondo produttivo.

Infine, dopo l’esperienza di Supersalone, torna un calendario di Talk – che arricchirà la Manifestazione di conversazioni e dibattiti tenuti dalle voci più interessanti sulla scena contemporanea del progetto – curato da Chiara Alessi, Maria Cristina Didero e Beatrice Leanza.

Immagine di apertura: Design with Nature, allestimento ©Mario Cucinella Architects

Ultime News

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram