Domus 1021 è in edicola

Tempo, cura, coscienza e patrimonio sono i temi principali del numero di febbraio, il secondo diretto da Michele De Lucchi.

Domus 1021, cover

Il secondo numero diretto da Michele De Lucchi, quello del febbraio 2018 ha come tema il tempo. Questo definisce il valore di un’opera in relazione al momento nel quale è stata realizzata. Il concetto di tempo separa il ‘vecchio’ dall’ ‘antico’ e distingue l’attribuzione di valore storico-documentativo da quello pratico-funzionale, materia d’attualità nel dibattito tra Soprintendenze e impresa.

Il secondo editoriale di Michele De Lucchi parla degli oggetti, che “rappresentano la parte concreta dell’esistenza”. Tra i protagonisti di questo numero troviamo David Chipperfield Architects Berlin, con il restauro del Neue Nationalgalerie. Neri & Hu ricostruiscono una struttura rigidamente ortogonale ripresa dalla tradizione cinese. Studio Formafantasma trasforma lo scarto in risorsa e ci conferma che il design può avere un ruolo fondamentale rispetto ai temi su cui si gioca il futuro del pianeta.

Guarda il sommario di Domus 1021, febbraio 2018

Tra le tante rubriche: “Archaeology. Meditation over time” in cui si parla della Basilica di San Marco e il concetto veneziano di tempo; in “Economy. Trades & enterprises”, Andrea Phillips discute con Martina Angelotti del concetto di ‘valore’ tra produzione culturale, istituzioni e strutture del mercato; in “On the couch” Paul Smith racconta la sua ricerca, espressa in un design rigoroso fuori e colorato dentro.

Ultime News

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram