Dal Bauhaus a Buenos Aires

In mostra al MoMA la prima indagine museale su Grete Stern e Horacio Coppola, influenti artisti dell’avanguardia e fondatori della fotografia latinoamericana moderna.

Grete Stern, <i>Sueño No. 28: Amor sin ilusión (Dream No. 28: Love Without Illusion)</i>, 1951. Gelatin silver print, 19 11/16 x 15 3/4! (50 x 40 cm). IVAM, Institut Valencià d’Art Modern © 2015 Estate of Horacio Coppola
Il Museum of Modern Art ha organizzato la prima grande mostra che esamina i risultati individuali e gli sviluppi paralleli di due dei più importanti esponenti dell’avanguardia in fotografia, nel cinema, nella pubblicità e nella grafica nella prima metà del XX secolo: Grete Stern (Germania, 1904-1999) e Horacio Coppola (Argentina, 1906-2012).
 Horacio Coppola, <i>Buenos Aires</i>, 1931. Gelatin silver print. 8 x 11.6 cm. The Museum of Modern Art, New York. Vital Projects Fund, Robert B. Menschel. © 2015 Estate of Horacio Coppola
In apertura : Grete Stern, Sueño No. 28: Amor sin ilusión , 1951. Stampa alla gelatina d'argento, 50 x 40 cm. IVAM, Institut Valencià d’Art Modern © 2015 Estate of Horacio Coppola. Sopra : Horacio Coppola, Buenos Aires , 1931. Stampa alla gelatina d'argento, 8 x 11.6 cm. The Museum of Modern Art, New York. Vital Projects Fund, Robert B. Menschel. © 2015 Estate of Horacio Coppola
La mostra “From Bauhaus to Buenos Aires: Grete Stern and Horacio Coppola” raccoglie oltre 300 opere provenienti da musei e collezioni private in tutta Europa e nelle Americhe, molti dei quali non sono mai stati esposti negli Stati Uniti.
ringl + pit, <i>Spread from Ringlpitis</i>, 1931. Artist book with collage, 7 7/8 x 7 7/8! (20 x 20 cm). Estate of Horacio Coppola, Buenos Aires © 2015 Estate of Horacio Coppola
ringl + pit, Spread from Ringlpitis , 1931. Libro d'artista con collage, 20 x 20 cm. Estate of Horacio Coppola, Buenos Aires © 2015 Estate of Horacio Coppola

Stern e Coppola hanno condiviso la ricerca di un linguaggio modernista, e nonostante il loro rapporto coniugale (1935–1943) hanno perseguito questo obiettivo percorrendo sentieri originali. Dopo aver iniziato la loro carriera artistica nel mondo delle avanguardie europee della fine degli anni Venti e primi anni Trenta, Stern e Coppola hanno prodotto il loro importante corpus di opere in Argentina, dove hanno potuto frequentare un ambiente vivace di artisti e intellettuali emigrati.

Precursori di quella che verrà poi definita da László Moholy-Nagy come New Vision in un paese impegnato a forgiare la propria identità moderna, i loro stili distintamente sperimentali li hanno portati a essere riconosciuti come fondatori della moderna fotografia latinoamericana.


17 maggio – 4 ottobre 2015
From Bauhaus to Buenos Aires
Grete Stern and Horacio Coppola

organizzata da Roxana Marcoci e Sarah Meister con Drew Sawyer
MoMA – The Museum of Modern Art
The Edward Steichen Photography Galleries
11 West 53 Street, New York

Ultime News

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram