Angelo Formica: Gioco sacro

Nella sua seconda mostra alla Galleria Toselli di Milano, il giovane artista Angelo Formica propone nuove opere ispirate dall‘iconografia siciliana.

In questa seconda mostra alla Galleria Toselli, Angelo Formica, nato in Sicilia nel 1975, propone nuove opere ispirate dall’iconografia siciliana.

Il nuovo è nel pensiero dell’artista, che mischiando le carte con la tecnica e la fantasia del collage, crea combinazioni che ricordano le  geometrie colorate di Alighiero Boetti giovane. Così avviene che in questi giochi di carte, un santo martire visita un fante di picche e viceversa, un cannolo è in braccio a una regina e poi angeli, draghi, demoni e altri zuccheri che s'incontrano e rinnovano l'immaginario del gioco sempre nel rispetto di un “armonia segreta”. Per Angelo Formica l’arte fa il suo gioco.

Nella  mostra “Gioco sacro”, l’artista estende il suo lavoro sul muro. Una parete rosa accoglie anime sante con pirottini e bandiere colorate, un tentativo di volo in piena luce, un attentato alla materia che sembra svanire. Questa trasparenza rivela lo sconfinamento dell’arte nell’architettura e lo spazio entra finalmente nel sogno della mostra per una galleria fuori misura. Il territorio di Formica si estende a nuove immagini, nuovi stimoli figurativi che allargano l’orizzonte del suo immaginario, oggetti smarriti  di culture lontane che l’artista è in grado di rileggere e trasformare sul suo tavolo di lavoro con giochi di carta. Franco Toselli

Dal 16 maggio al 29 giugno 2013
Gioco sacro
Galleria Toselli
via Mario Pagano 4, Milano

Please, edit the Gallery

Ultime News

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram