Critical Futures

Oggi alle 18.30 (GMT), segui in diretta streaming il dibattito sul futuro della critica architettonica organizzato da Domus a Londra.

Giovedì 13 gennaio, dalle 18.30 (GMT) fino a tardi
The Gopher Hole
350-354 Old Street
London, EC1V 9NQ
L'incontro sarà seguito da cocktail e musica offerti da Domus
Ingresso libero



Nell'ultimo decennio, trasformazioni epocali hanno profondamente ridisegnato il contesto all'interno del quale si concepisce e si discute l'architettura. Internet ha reso possibile che informazioni e immagini gratuite fossero disponibili e fruibili istantaneamente da chiunque in ogni punto del globo. Le riviste cartacee, un tempo artefici indiscusse della critica architettonica e di design, sono state spinte a ridefinire la propria ragion d'essere e il proprio modello economico alla luce della diminuzione dei lettori; i blog hanno dato un'audience potenzialmente illimitata a chiunque abbia una connessione Internet. In questo quadro, la critica architettonica in senso tradizionale sembra vicina a scomparire – non solo da Internet ma anche dalle testate cartacee. Come ha scritto Peter Kelly, direttore di Blueprint , in un recente editoriale: "Poiché i media tradizionali e le istituzioni stesse sono diventate meno influenti, ci si chiede dove gli architetti possano rivolgersi per trovare una critica intelligente e fondata delle loro opere".

È vero, come sostiene Geoff Manaugh, autore di BLDGBLOG , che il designer del videogame Grand Theft Auto ha più influenza, come architetto, di un David Chipperfield? La critica architettonica, nel senso tradizionale, ha ancora importanza e utilità? Se il ruolo della stampa, nella produzione contemporanea, declina irreversibilmente, quale sarà in futuro il suo ruolo? Quali forze plasmeranno la produzione architettonica in un ambiente post-critico? C'è bisogno urgentemente, come scrive Kelly, di un approccio on-line più realistico e rigoroso alla critica architettonica?

Tre dibattiti sul futuro della critica architettonica, organizzati da Domus a Londra, Milano e New York vedranno la partecipazione di scrittori, direttori di testate, blogger e teorici protagonisti del settore che cercheranno di dare risposta a questo e ad altri interrogativi.

Il primo dibattito verrà ospitato giovedì 13 gennaio alle 18.30 al Gopher Hole , uno spazio eventi e mostre situato nel quartiere di Shoreditch, dove l'incontro sarà seguito da cocktail e musica offerti da Domus. Sarà anche l'occasione per festeggiare le molte novità della nuova versione di domusweb appena lanciata.

Partecipano:
Shumi Bose – scrittore
Charles Holland – autore di Fantastic Journal
Peter Kelly – direttore di Blueprint
Kieran Long – critico di architettura dell' Evening Standard
Geoff Manaugh – autore di BLDGBLOG
Beatrice Galilee – autrice e curatrice, domusweb, The Gopher Hole

Modera: Joseph Grima – Domus

Unitevi a noi per cocktail e musica!

Ultime News

Altri articoli di Domus

China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views