Osare! 5 libri di design di interni ci insegnano come farlo bene

Spirito nomade delle case mobili, gusto anticonformista bohémien, sfida creativa degli spazi abitativi piccoli, e proposte d’autore: cinque volumi illustrano le tendenze di interni più interessanti del momento.

Haute Bohemians, 2017

1. Come si fa a essere originali? Occorre essere se stessi e osare questo è l’invito di Haute Bohemians (Vendome Press) dell'argentino Miguel Flores-Vianna, noto editor e fotografo di interni. Nel libro di design dell’anno secondo il New York Times, Flores-Vianna propone una selezione di 20 dimore dal gusto unico. Chi sono e come vivono i bohémien del giorno d’oggi? I protagonisti di Haute Bohemians sono stilisti, collezionisti, antiquari, architetti paesaggisti­–ben lontani dall’immagine romantica del bohémien parigino. Grandi nomi della scena creativa internazionale come Alessandro Twombly e Min Hogg di The World of Interiors ci accolgono tra le mura di casa loro: una tenuta-studio nella campagna laziale, un cottage sulle sponde del fiume Hudson o una dimora moresca a Tangeri circondata da giardini rigogliosi con vista sullo Stretto di Gibilterra. Il leitmotiv è la personalità di chi ci abita. La perfezione lascia il posto alla joie de vivre, alla pienezza del vissuto. Poesia da consumare con gli occhi    

2. Berlino, New York/Los Angeles, Parigi, Milano/Torino, Londra: Bohemian Residence (Gestalten) è una selezione dei laboratori di stile nelle cinque capitali internazionali del design. Ad accomunare queste città è uno stile globale sofisticato ed eccentrico. Otto studi di interior design di tendenza raccontano la loro ricetta di successo: a Berlino, Gisbert Pöppler usa arredi vintage, colori decisi e artigianato di lusso per trasformare una penthouse in una dimora barocca. Il duo torinese Marcante-Testi accosta i classici del design made in Italy (tra cui Gio Ponti e Sottsass) a Tom Dixon, Hay o Gubi, creando interni accoglienti, dal gioco di contrasti golosissimo. Kelly Wearstler, protagonista indiscussa della scena di design californiana, combina silhouette sexy, elementi grafici e arredi scultorei.

3. Contemporaneità può tradursi in “conscious living”, ovvero il ritorno a uno stile di vita più consapevole. Ad acquistare importanza qui è una forma dell’abitare più in sintonia con lo spirito nomade delle origini dell’uomo, col desiderio di recuperare il contatto con la natura. Nomadic Homes (TASCHEN) è dedicato ai cittadini del mondo e agli spiriti libeeri, senza però dimenticare chi è nomade per necessità. Case galleggianti o su ruote, tende che utilizzano materiali e tecnologie innovativi, soluzioni abitative eco-sostenibili, alloggi di emergenza: il volume edito da Philip Jodidio raccoglie i progetti più all’avanguardia dell’abitare in movimento    

4. Small Homes, Grand Living (Gestalten): in città le case hanno dimensioni sempre più ridotte e qualche metro quadrato in più è un lusso. Occorre pensare a soluzioni funzionali e confortevoli, senza trascurare l’aspetto estetico (anche l’occhio vuole la sua parte). Una sfida creativa importante che dà vita a veri e propri capolavori di design. Il volume riflette su come sia possibile garantire una qualità di vita elevata in uno spazio limitato e illustra numerosi esempi di designer e architetti che hanno saputo sfruttare al massimo il poco spazio a disposizione. Scale che si trasformano in guardaroba o in appendi-bici, stanze polivalenti, piccoli appartamenti montabili e smontabili a piacere. Un invito a lasciare libera l’immaginazione.

5. Nella moda così come nel design, i classici sono contemporanei. Uno dei volumi più attesi della stagione è un omaggio al talento di Renzo Mongiardino (1916-1998). Gli interni dello scenografo di Romeo e Giulietta di Zeffirelli sono sfarzosi, ricchi di effetti trompe l’oeil, oggetti antichi preziosi e tessuti sontuosi. Martina Mondadori Sartogo, fondatrice e caporedattrice di Cabana, offre con The Interiors and Architecture of Renzo Mongiardino: A Painterly Vision (Rizzoli New York) uno sguardo molto personale sulla produzione del designer, attraverso gli scatti di Guido Taroni. Alcuni dei suoi interni più iconici vengono qui pubblicati in esclusiva. Sfogliare questo volume è un po’ come entrare in un dipinto. Imperdibile. 

Haute Bohemians:
Miguel Flores-Vianna, Vendome Press, 2017
Bohemian Residence. Metropolitan apartments & interior design:
Gestalten, 2017
Nomadic Homes:
Taschen, 2017
Small homes, grand living:
Gestalten, 2017
The Interioris and Architecture of Renzo Mongiardino: A Painterly Vision:
Rizzoli, 2017

Ultimi articoli di Design

Altri articoli di Domus

China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views