Cina. Il giardino a Urumqi unisce architettura e paesaggio

Il padiglione di mattoni, progettato dallo studio Lab D+H, è stato costruito in occasione del China International Horticultural Expo 2017.

Lab D+H, Giardino a Urumqi, Zhengzhou, Cina, 2017

Il Giardino a Urumqi, realizzato in occasione del China International Horticultural Expo è il primo progetto di paesaggio dello studio Lab D+H. Al centro del progetto si trova un padiglione che è un edificio semi-aperto e moderno. Il progetto vuole mettere l’architettura a servizio dello spazio pubblico. La composizione degli spazi architettonici e ogni elemento di dettaglio riflette sia la volontà di essere moderni sia la tradizione architettonica di Urumqi. L’intera esperienza del padiglione è espressione del paesaggio esterno.

Seguendo una percorso, i visitatori possono osservare lo spazio centrale da diverse angolazioni. Il padiglione è un luogo di incontro e di interazione. Il tetto e le facciate dell’edificio si ispirano a una tipologia residenziale chiamata Ayiwang. La scelta di questi archetipi tradizionali e l’uso elementare del mattone creano giochi di luci e ombre sempre mutevoli.

Fig.10 Lab D+H, Giardino a Urumqi, Zhengzhou, Cina, 2017
Lab D+H, Il Giardino Urumqi, Zhengzhou, Cina, 2017
Progetto:
Il Giardino Urumqi
Luogo:
Zhengzhou, Cina
Tipologia:
padiglione
Architetto:
Lab D+H – Huicheng Zhong, Jie Xu
Team di progetto:
Huicheng Zhong, Xu Jie, Feimin Song, Zhongwei Li, Bingxing Lin, Hao Lan, Qin Zan 
Superficie:
6.000 mq
Completamento:
2017

Ultimi articoli di Architettura

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram