Centro culturale Niarchos

Progettato da RPBW, il Centro Culturale Stavros Niarchos ad Atene è un importante complesso culturale che comprende la Biblioteca Nazionale Greca e l’Opera Nazionale Greca.

Renzo Piano Building Workshop, Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, prospetto sud. © Michel Denancé
Il Centro Culturale della Fondazione Stavros Niarchos è situato a Kallithea, 4 km a sud del centro di Atene. Si tratta di un importante complesso culturale, all’interno di un grande parco urbano (170.000 mq), che comprende la Biblioteca Nazionale Greca e l’Opera Nazionale Greca. 
Renzo Piano Building Workshop, Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, vista dal parco. © SNFCC, Foto Yiorgis Yerolymbos
Renzo Piano Building Workshop, Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, Kallithea vista dal parco. © SNFCC, foto Yiorgis Yerolymbos
Con questo progetto viene riqualificato un grande spazio semi-abbandonato, ex sede dell’ippodromo, poi inclusa nell’area dei Giochi Olimpici del 2004, diventata infine un parcheggio – che ritrova così il suo naturale collegamento con il resto della città e con il mare.
Renzo Piano Building Workshop, Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, vista dal canale. © RPBW, foto Shunji Ishida
Renzo Piano Building Workshop, Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, Kallithea, vista dal canale. © RPBW, foto Shunji Ishida
Storico porto ateniese sulla baia di Faliro, Kallithea ha sempre avuto un forte legame con l’acqua. Attualmente, nonostante l’immediata vicinanza, dal sito di progetto questo importante rapporto visivo e ambientale risultava precluso. Per recuperarlo, nella parte meridionale dell’area il progetto di RPBW prevede una collina artificiale, un parco la cui superficie inclinata si conclude nella grande architettura del Centro Culturale, che si apre in una spettacolare vista verso il mare aperto.
Renzo Piano Building Workshop, Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, il faro. © Michel Denancé
Renzo Piano Building Workshop, Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, Kallithea, il faro. © Michel Denancé
La grande costruzione è composta dalla Biblioteca e dal Teatro d’opera. Uno spazio pubblico, l’Agorà, permette l’ingresso a entrambi gli edifici e li mette in relazione. Il Teatro d’opera ha due sale: una, da 450 posti, destinata al balletto e alle rappresentazioni operistiche più tradizionali; l’altra, da 1400 posti, per spettacoli più sperimentali. La Biblioteca, luogo di apprendimento, conservazione e trasmissione culturale, è concepita come una più complessiva risorsa pubblica, uno spazio per un’aperta e condivisa fruizione del sapere.
Renzo Piano Building Workshop, Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, vista interna della libreria. Scultura dell'artista Susumu Shingu: Myth, 2016. © SNFCC, foto Yiorgis Yerolymbos
Renzo Piano Building Workshop, Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, Kallithea, vista interna della biblioteca. Scultura dell'artista Susumu Shingu: Myth , 2016. © SNFCC, foto Yiorgis Yerolymbos
La sala di lettura, completamente vetrata, si trova alla sommità all’edificio: è una teca trasparente, a pianta quadrata, da cui si potrà godere di una vista a 360 gradi di Atene e del mare. La sala si trova direttamente al di sotto della canopia che protegge dal sole l’intero complesso, e sulla cui struttura è installato un sistema di pannelli fotovoltaici 10.000 mq in grado di generare 1,5 megawatt di energia, sufficienti all’autonomia energetica del Centro culturale durante i normali orari di apertura. All’interno dei due edifici, dove possibile, sono stati impiegati sistemi di ventilazione naturale.

Stavros Niarchos Foundation Cultural Centre, Athens
Tipologia: centro culturale
Architettura: Renzo Piano Building Workshop
in collaborazione con Betaplan (Atene)
Team di progetto G. Bianchi, V. Laffineur (partner and associate in charge), S. Doerflinger, H. Houplain, A. Gallissian con A. Bercier, A. Boldrini, K. Doerr, S. Drouin, G. Dubreux, S. Giorgio-Marrano, C. Grispello, M.A. Maillard, E. Ntourlias, S. Pauletto, L. Piazza, M. Pimmel, L. Puech and B. Brady, C. Cavo, A. Kellyie, C. Menas Porras, C. Owens, R. Richardson; S. Moreau; O. Aubert, C. Colson e Y. Kyrkos (modelli)
Consulenze: Expedition Engineering/OMETE (strutture); Arup/LDK (sostenibilità, acustica, illuminazione, sicurezza); Theater Project Consultants (strumentazione teatrale); Front (ingegneria della facciata); Deborah Nevins & Associates/H. Pangalou (paesaggio); C&G Partners, M. Harlé/J.Cottencin (segnaletica); Faithful+Gould (estimo)
Cliente: Stavros Niarchos Foundation
Completamento: 2016

Ultimi articoli di Architettura

Altri articoli di Domus

China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views