Salone del mobile e Fuorisalone 2019

Dimore Studio: quando il decor eclettico e senza tempo racconta l’uomo

Per la Milano Design Week il duo creativo realizza tre percorsi espositivi performativi che danno vita all’abitare senza tempo.

"Transfer", vista dell'installazione, Dimoregallery, Fuorisalone 2018, Milano

Per la Milan Design week 2018 Dimore Studio ha allestito tre spazi con temi differenti. Nella Dimoregallery al 2° piano di Via Solferino 11 (scala destra) c’è “Transfer”, una installazione emotiva dedicata ai pezzi di autore dei maestri del XX secolo. La galleria si configura sempre più come un spazio di raccolta di design storico e contemporaneo. Il titolo della mostra “Transfer” suggerisce l’idea di un viaggio che attraversa atmosfere culturali e dimensioni estetiche dal gusto eclettico. Si incontrano due stanze che raccolgono come nell’archivio di un collezionista arredi del XX secolo, sintesi delle ispirazioni di Emiliano Salci e Britt Moran, duo creativo di Dimore. Gli arredi e pezzi in mostra sono di Carlo Mollino, Angelo Lelli, Gio Ponti, Carlo Scarpa, Alvar Aalto, Charlotte Perriand, Jean Royère. Gli ambienti ricreati sono spesso all’interno di tende in tessuto e rappresentano luoghi diversi, modi di vivere, ritrovati di una vita.

Titolo:
"Transfer"
Interior designer:
Emiliano Salci, Britt Moran
Curatore:
Dimore Studio
Luogo:
Dimoregallery
Indirizzo:
Milano, via Solferino 11, piano 2, scala destra
Date di apertura:
17–22 aprile 2018

“Perfettamente imperfetto” è il nome del secondo spazio al secondo piano di via Solferino 11, nella scala opposta a sinistra, ed è dedicato, attraverso un percorso esperienziale e concettuale, alle nuove proposte di Dimorestudio. Si tratta di progetti dedicati ai nuovi pezzi protagonisti delle collezioni “Progetto Non Finito” e “Oggetti”, arredi destinati a decorare gli interni. Purezza, essenzialità e neutralità cromatica caratterizzano gli elementi esposti. Arredi ispirati ai salotti della Milano e Roma degli anni ‘60 e ‘70, espressione di quel primo modernismo comparso in Italia. Gli elementi sono giustapposti, emerge una sofisticata ricerca di materiali, si vedono convivere bambù e paglia di Vienna con bronzo, ottone lucido, legno, colori densi, intensi che comunicano con i fashion system.

Titolo:
"Perfettamente imperfetto"
Curatore:
Dimore Studio
Luogo:
Dimoregallery
Indirizzo:
Milano, via Solferino 11, piano 2, scala sinistra
Date di apertura:
17–22 aprile 2018

L’ultima destinazione è in via Solferino 22, “Limited Edition” e resta aperto per tutto il mese di maggio. Si tratta di nove pezzi unici realizzati da Emiliano Salci. Il designer attualizza gli arredi classici dell’Ottocento e Novecento, creando uno spazio quasi performativo in cui la musica (quando siamo stati noi c’era “La donna invisibile” di Ennio Morricone) e fumo fanno parte integrante del decor. Non ultimo il viola intenso e sensuale su cui è incentrato l’allestimento.

Titolo:
Limited Edition
Designer:
Emiliano Salci
Curatore:
Dimore Studio
Luogo:
Dimore Limited
Indirizzo:
Milano, via Solferino 22
Date di apertura:
17 aprile – 31 maggio

Altri articoli di Domus Salone

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram