Stampare in 3D progetti paramentrici complessi è ora possibile

Un nuovo progetto di due designer del MIT semplifica la stampa 3D di oggetti con forme e qualità ottiche che non possono essere ottenute con altri processi di produzione o flussi di lavoro. 

Illusory Material è un nuovo metodo di calcolo per la stampa 3D che consente ai designer industriali di stampare oggetti con proprietà ottiche e fisiche che non possono essere ottenute con altri metodi di produzione. Il sistema combina la stampa 3D multi-materiale e la progettazione volumetrica per manipolare e controllare il colore, la consistenza e la rifrangenza dei voxel in un materiale. I prodotti creati attraverso questo processo possono presentare qualità ottiche inusuali, come la possibilità di visualizzare le informazioni visive solo se guardati con un'angolazione specifica. 
Gli inventori di Illusory Material, Jiani Zeng e Honghao Deng del MIT, hanno creato alcuni prodotti di prova per mostrare le possibilità di questa tecnica. Nseen, ad esempio, è un flacone di profumo che appare completamente trasparente, ma che può mostrare informazioni sul contenuto se osservato da una prospettiva diversa. Loopopop è uno stampo per lecca-lecca che suggerisce la possibile applicazione di questo metodo nell'industria alimentare. Unream, una lampada scultorea, esplora infine le possibilità nel campo del design di oggetti d’arredo. 
Il framework Illusory Material è al momento in fase di perfezionamento, al fine di rendere semplice l’accesso a questa tecnica per tutti i designer industriali interessati alla stampa 3D multimateriale e alla creazione di materiali con caratteristiche speciali e “project-specific”. 

Ultimi articoli in Design

Ultimi articoli su Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram