Casa dei 33 anni

La casa unifamiliare progettata dagli architetti giapponesi Megumi Matsubara & Hiroi Ariyama è stata realizzata in tre luoghi diversi, coinvolgendo una scuola di design e un centro d'arte contemporanea.

A cinque anni dal lancio del progetto, Megumi Matsubara & Hiroi Ariyama dello studio di architettura Assistant hanno annunciato il completamento della Casa dei 33 anni.
La Casa dei 33 anni è un edificio situato vicino al Todaiji Temple di Nara, in Giappone, che è patrimonio dell’umanità. La casa è stata progettata per una coppia di anziani che ha deciso di trasferirsi in una nuova casa, dopo avere trascorso 33 anni nella loro prima residenza.
House of 33 years
In apertura: Megumi Matsubara & Hiroi Ariyama / Assistant, Casa dei trentatré anni, 2013, Nara, Giappone. Photo Shinkenchiku-sha. Sopra: Megumi Matsubara & Hiroi Ariyama / Assistant, Casa dei trentatré anni, 2013, Nara, Giappone. Photo Shinkenchiku-sha
La Casa dei 33 anni è una casa per collezionisti di ricordi, un luogo in cui memoria e futuro coesistono. Dall’alto, le viste possono essere molto diverse, le porzioni di casa visibili sono continuamente modificate dal movimento degli abitanti. Ogni spazio ha più di una possibilità visiva, le varie immagini si sovrappongono alla casa per diventare i nuovi ricordi di famiglia.
House of 33 years
Megumi Matsubara & Hiroi Ariyama / Assistant, House of 33 Years, 2013, Nara, Japan. Photo Tadasu Yamamoto

Nel 2012, durante la fase di costruzione, la realizzazione della casa è stata in parte sostenuta dall’Aomori Contemporary Art Centre e dalla Sendai School of Design. La progettazione e la costruzione della Casa dei 33 anni sono state oggetto di una ricerca accademica di Adaptables Futures, Loughborough University, UK. La casa ha ottenuto il premio SD Review nel 2010.

La casa si compone di molteplici padiglioni e stanze che hanno una struttura in legno, ben disitnta rispetto alla grande struttura in acciaio della casa. Il rapporto tra i singoli elementi definisce lo stile della casa nel suo complesso.

House of 33 Years
Megumi Matsubara & Hiroi Ariyama / Assistant, Casa dei trentatré anni, 2013, Nara, Giappone. Photo Tadasu Yamamoto

Il processo di costruzione è avvenuto contemporaneamente in tre sedi separate: Nara, Sendai e Aomori. Il tetto d'acciaio esterno che copre l'intero complesso è stato costruito a Nara.

Per le altre componenti, gli architetti hanno deciso di accettare l’offerta delle due istituzioni pubbliche coinvolte, la Sendai School of Design e l’Aomory Contemporary Art Centre, che hanno inserito la costruzione della casa di Nara nei loro programmi di residenze artistiche.

House of 33 Years
Megumi Matsubara & Hiroi Ariyama / Assistant, Casa dei trentatré anni, 2013, Nara, Japan. Photo Shinkenchiku-sha

Hanno diviso l’originaria Casa dei 33 anni, che era stata progettata come residenza unifamiliare, in parti adatte a far parte dei due programmi.

Ciascun lavoro è stato realizzato anche come pezzo singolo o come impianto su cui sono stati elaborate ulteriori funzionalità, in base alle richieste dell'istituzione, alle caratteristiche dello spazio e al metodo di esposizione scelto.

House of 33 Years
Megumi Matsubara & Hiroi Ariyama / Assistant, Casa dei trentatré anni, 2013, Nara, Japan. Photo Tadasu Yamamoto
Da quest’iniziativa, a Sendai è nata la Ghost House, un padiglione che offre la possibilità di sedersi sul tetto. È stato costruito con gli studenti della Scuola di Design di Sendai. Il padiglione è un omaggio alla Ghost House, uno dei padiglioni ispirati a loro volta alla casa di Philip Johnson e per questo gli è stato dato lo stesso nome. Durante l'estate era stato posizionato nel cortile di un campus universitario e gli studenti l’avevano trasformato in una mini serra.
House of 33 Years
Ghost House. Photo Megumi Matsubara

Le stanze principali, dalla struttura in legno, sono state sviluppate ad Aomori in collaborazione con i falegnami locali utilizzando materiali disponibili in loco. La struttura in legno è stata esposta come installazione dal titolo Obscure Architecture, successivamente entrerà a far parte della mostra “Kime to Kehai” mostra all’Aomori Contemporary Art Centre. Questa struttura rivela sempre un aspetto nuovo a seconda del movimento della luce del sole. Fisicamente la parte architettonica rimane sempre nella stessa posizione, mentre i fenomeni naturali ne modificano la percezione.

Dopo il periodo di esposizione questi elementi sono stati smontati, caricati su un camion da quattro tonnellate e portati a Nara dove sono stati ricomposti per formare la Casa dei 33 anni.

House of 33 Years
Ghost House. Photo Sendai School of Design

Casa dei trentatré anni

Nara, Giappone
Architetti : Megumi Matsubara & Hiroi Ariyama / Assistant
Ingegnere strutturale: Mitsuda Structural Consultants
Cliente: privato
Area del lotto: 189 mq
Area edificata: 76 mq
Area totale dei piani: 104 mq
Struttura: acciaio, legno
Fase di costruzione: marzo 2011 – giugno 2013
Fotografie: Shinkenchiku-sha, Tadasu Yamamoto, Sendai School of Design, Megumi Matsubara, Assistant

Ultimi articoli di Architettura

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram