Un nuovo strumento di informazione per far conoscere Milano e la Lombardia partendo dal laboratorio culturale di Palazzo Brera

Scopri di più
Ente promotore | sostenitore

Zerocalcare in mostra alla Fabbrica del Vapore

Fino al 23 aprile presso la Fabbrica del Vapore saranno esposte le opere di Zerocalcare nella mostra Dopo il Botto.

“E allora noi andavamo lenti perché pensavamo che la vita funzionasse così, che bastava strappare lungo i bordi, piano piano, seguire la linea tratteggiata di ciò a cui eravamo destinati e tutto avrebbe preso la forma che doveva avere. Perché c’avevamo diciassette anni e tutto il tempo del mondo.” Da una serie di grande successo come Strappare lungo i bordi a una personale a Milano, Michele Rech più noto come Zerocalcare, si presenta alla città di Milano come artista a tutto tondo.

Classe 1983, fumettista, sceneggiatore e oggi, dunque, artista, Zerocalcare sarà in mostra dal 17 Dicembre al 23 Aprile 2023 presso gli spazi della Fabbrica del Vapore, con una mostra dal titolo Dopo il Botto.

Figura tra le più interessanti e complesse di denuncia sociale della scena culturale italiana, Rech si presenta alla città meneghina raccontando la frammentazione sociale all’indomani della pandemia: paura, isolamento, fobie di ogni genere, solitudine, allontanamento dalla quotidianità e l’immancabile contestazione politica.

La mostra, ideata da Silvia Barbagallo e prodotta da Arthemisia, prevede un percorso di più di 500 tavole, illustrazioni, video e bozzetti che riproducono una città immaginifica e post-apocalittica. Edifici colpiti da un cataclisma planetario che riportano il visitatore ad un’inevitabile riflessione sul repentino e drastico cambiamento delle nostre vite durante la pandemia. I personaggi tipici, in qualche modo la cifra di Zerocalcare, rimangono i punti fermi di questa nuova avventura, dal Cinghiale al Secco sino a Lady Cocca. Si aggiungono i santi che hanno non solo un ruolo simbolico, una nota culturale importante, sia per i rimandi artistici antichi, vengono ritratti infatti su tela con foglie d’oro, ricordando così i fondi oro medievali, sia per la loro essenza di combattenti contro l’iniquità e l’ingiustizia del nostro quotidiano. L’intuizione del racconto porta con se anche le figure degli eroi, che sacrificano la propria vita attraverso azioni memorabili, senza dimenticare Robin Hood o Kurt Cobain leader dei Nirvana.

Il catalogo della mostra è edito da Bao Publishing, in continuità con la pubblicazione di tutti i libri Zerocalcare in Italia.

Speciale Brera|z

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram