Second nature

Sebastian Errazuriz è stato invitato a progettare la sala vip Audemars Piguet ad Art Basel. Second Nature è una riproduzione impossibile della realtà ed è un atto di arte e poesia.

Sebastian Errazuriz, Second Nature, Art Basel, 2017
Per il secondo anno consecutivo Sebastian Errazuriz è stato invitato a progettare la sala vip Audemars Piguet ad Art Basel, Hong Kong e Miami. Il nuovo progetto si ispira alle grandi foreste dei Monti del Giura, con un profondo legame tra fabbricazione, storia e crescita infinita. Gli alberi di abete solitamente crescono alti e dritti, a partire dal tronco fino alla fine dei rami.

 

Sebastian Errazuriz ha invece creato un albero diverso dagli altri, un albero unico nella sua forma e nella sua identità. Combinando tecnologie digitali con tecniche artigiane di alto livello, Second Nature è una ricreazione impossibile della realtà ed è di per sé un atto di arte e poesia. L’opera deriva dalla scelta di sottoporsi a un compito illogico, ricreando con fatica e con l’ausilio di tecnica e tecnologia, ciò che la natura crea perfettamente e senza nessuno sforzo.

Fig.19 Sebastian Errazuriz, Second Nature, Art Basel, 2017
Fig.10 Sebastian Errazuriz, Second Nature, Art Basel, 2017

Second Nature , Basilea
Design: Sebastian Errazuriz
Art Basel
Anno: 2017

Ultime News

Altri articoli di Domus

China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views