House of Vans London

Usando cemento, gomma e luci al neon Hellicar & Lewis e Tim Greatrex hanno trasformato per Vans un teatro sotterraneo di Londra in un centro culturale con galleria d’arte e skatepark.

Hellicar & Lewis and Tim Greatrex, House of Vans London
The House of Vans London, progettata dallo skateboarder e designer Pete Hellicar e dall’architetto Tim Greatrex, insieme a Black Sparrow Presents, è un nuovo luogo creativo a uso misto per gli appassionati di Vans e coloro che sono interessati alla cultura skateboard.
La nuova sede comprende una galleria d’arte, Vans labs, una sala proiezioni e una per la musica dal vivo per 850 persone, una caffetteria, numerosi bar e tre skatepark in cemento.
Hellicar & Lewis and Tim Greatrex, House of Vans London
Hellicar & Lewis e Tim Greatrex, House of Vans London, Londra
La House of Vans London si trova tra gli antichi archi in mattoni delle linee ferroviarie della stazione Waterloo, accanto alla famosa strada dei graffiti di Londra, Leake Street. Il sito è stato già utilizzato come sede dell’Old Vic Theatre. L’area del sito è di circa 2.500 metri quadrati e contiene 5 tunnel separati. La storicità del sito vietava qualsiasi tipo di fissaggio strutturale o intaccamento della muratura esistente.
La richiesta di Vans è stata quella di creare un centro culturale per lo skateboard, l’arte, il cinema e la musica. Utilizzando il layout delle gallerie, il sito è stato delineato nelle quattro funzioni principali in modo che ognuna fosse alloggiata all’interno di un tunnel specifico: un tunnel per l’arte – una galleria con i laboratori e spazi espositivi; un tunnel per il cinema – una sala cinema e proiezioni; un tunnel per la musica – un luogo per concerti con una capacità di 850 persone; e una galleria per lo skateboard – uno skatepark per tutti i livelli di abilità.
Hellicar & Lewis and Tim Greatrex, House of Vans London
Hellicar & Lewis e Tim Greatrex, House of Vans London, Londra
L’obiettivo generale era quello di creare uno spazio incubatore di creatività. Il progetto ha creato un collegamento tra skateboard e architettura, mostrando come uno skateboarder  modelli l’ambiente in cui interviene. Questo è stato incorporato in interventi progettuali specifici, come il bancone all’ingresso principale, la rampa di transizione nello spazio, le zone dello skatepark, i posti a sedere del cinema e le pareti del caffè cucina, tutti realizzati con forme prese a prestito dal mondo dello skateboard. Queste forme sono influenzate dalle origini californiane dello skateboard, e includono le forme rudimentali delle banchine e dei passaggi in cemento delle città, e dai primi anni di skateboard nelle piscine abbandonate e in grandi tubi in calcestruzzo.
Hellicar & Lewis and Tim Greatrex, House of Vans London
Hellicar & Lewis e Tim Greatrex, House of Vans London, Londra

Il progetto per lo skatepark era quello di ospitare tre tunnel per consentire layout diversi per livello di abilità. Lo spazio principale è occupato da una bowl in cemento per un uso professionale, il secondo è una street scene per un livello intermedio e il terzo è  una mini ramp per i principianti.

Le cinque gallerie sono unificate dal pavimento in gomma, i cui pattern esagonali e a diamante sono ispirati alla suola delle scarpa Vans. Il pavimento in gomma fornisce una superficie pulita e confortevole ma allo stesso tempo crea visivamente un forte contrasto con le pareti di mattoni grezzi e il soffitto a volta.

A causa della natura sotterranea del luogo era importante illuminare lo spazio in modo sufficiente per l’utilizzo e, al contempo, esaltarne la natura di tunnel. Lunghe strisce lineari di luce calda sono state usate luongo le gallerie, posizionate all’intersezione tra muro e gli archi, per creare uno spazio che ricorda una cattedrale. Lo spazio è illuminato anche da luci al neon che creano punti focali suggestivi all’entrata, nei bar e sul palco.

House of Vans London, Londra
Tipologia : spazio a uso misto
Design : Hellicar & Lewis e Tim Greatrex
Produzione eventi e gestione della costruzione : Black Sparrow Presents
Allestimento e gestione del progetto : Zero Degrees
Project Management : Building Construction Solutions (BCS)
Progetto skatepark : Line skateparks
Costruzione skatepark : Pete Warboys
Impresa elettricità e luci : HPES Electrical
Consulente luci : Panagiotis Andrikopoulos
Progetto del comfort ambientale : Mecserve
Impresa per il comfort ambientale : Chapman Ventilation
Pavimento in gomma : Dalsouple DRF, Tac fast
Falegnameria e costruzione generale : Illiyan Petrov
Area : 2.500 mq
Completamento : 2014

Ultime News

Altri articoli di Domus

China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views