Salone del mobile e Fuorisalone 2019

Vita su Marte. Stefano Boeri immagina l’abitare del futuro

Alla Milano Design Week si parla del futuro dell’abitare: scenari da fantascienza creano soluzioni abitative reali e amiche dell’ambiente.

Stefano Boeri Architetti, Milano Design Week, 2018

Alla Milano Design Week 2018 si parla anche del futuro dell’abitare: Space & interiors realizza una mostra curata da Stefano Boeri di ricerca sulle soluzioni abitative. Rispettare il pianeta è il primo e fondamentale punto di questa retrospettiva. È stato concepito come uno showroom alieno, ambientato su Marte, con una selezione articolata di finiture, soluzioni e materiali di qualità che offrono una visione del domani.

Stefano Boeri
Stefano Boeri

In un mondo in cui il cambiamento climatico e l’avanzamento delle tecnologie sono all’ordine del giorno, il concetto della vita su Marte è molto più rilevante di quanto si creda: la Nasa ha realizzato molte ricerche sulle possibilità di stabilirsi su marte. “Immaginare una città da zero su un altro pianeta senza restrizioni, può innescare il cambiamento sulla terra”, spiega Boeri (il quale ha curato con Tongij University Future City Lab una ipotesi provocatoria di una nuova Shanghai su Marte).  Interpreti di queste soluzioni appartengono congiuntamente al mondo dell’architettura, dello spazio e del design, dello spettacolo. Talk di Carlo Ratti e Italo Rota, noti architetti, ma anche Luca Pamitano e Valentina Sumini, che hanno vinto un contest della Nasa per progettare il primo hotel nello spazio, e Renato Pozzetto. Yobo Xu direttore e partner dell’ufficio Stefano Boeri Architetti di Shanghai, si relazione con Jakob Lange, che ha sviluppato un simulatore di Marte per il gruppo Bjarke Ingels. Il concetto della vita nello spazio viene studiato anche dal videomaker e architetto Giorgio Zangrandi con Davide Rapp realizzando scenari da fantascienza: gli avventori sono condotti in un una nuova realtà con nuove realistiche possibilità.  Oikos espone decorazioni per la casa, combinando materiali eco-friendly e pitture senza tossine, così come Renolit, che realizza superfici altamente tecnologiche per ospedali e uffici. Stefano Boeri vuole dimostrare che si possono trascendere trend commerciali e novità: “è una piattaforma per studiare il futuro e fare ricerca sul nostro rapporto con il pianeta”. I confini tra la Terra e Marte si stanno dissolvendo, il futuro è un hic et nunc: qui e adesso (in mostra). 

Titolo:
The future of living and the planet of future
Curatore:
Stefano Boeri per Space & Interiors
Luogo:
The Mall, Porta Nuova
Date di apertura e orari:
17-21 aprile, 14:30- 21:30
Indirizzo:
Piazza Lina Bo Bardi, 1 Milano

Altri articoli di Domus Salone

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram