Salone del mobile e Fuorisalone 2019

La creatività ironica e poetica di Coco Capitán

L’eclettica giovane artista spagnola reinterpreta l’iconica scarpa Brutus di Camper con suggestioni marinare e dettagli semplici e unici al tempo stesso

“What are we going to do with all this future?” “Common sense is not so common”. È con queste frasi ironicamente sovversive che giocano con i luoghi comuni e con le parole, slogan della campagna e dei capi Gucci autunno/inverno 2017, che Coco Capitàn si è fatto conoscere al grande pubblico. Il direttore creativo della maison Alessandro Michele aveva amato lo stile poetico e diretto del suo profilo Instagram e l’aveva chiamata a collaborare per una capsule collection.

Nata a Siviglia nel 1992 ma londinese dagli anni in cui ha frequentato il Royal College of Art, dove si è laureata in fotografia nel 2016, Coco Capitán, all’anagrafe María de las Mercedes Capitán, ha sempre preferito scrivere e disegnare ai videogiochi e ha aperto il suo primo blog a soli dodici anni.

Racconta storie con immagini e con scritte dalla calligrafia infantile infarcite di cancellature volute, sperimenta pittura, video, murales e installazioni esprimendo una creatività che è difficile etichettare. Come dimostra il nuovo progetto per Camper, le scarpe The Lost Sailor, edizione super limitata (150 paia) del modello iconico Brutus in cui Coco ha trasposto la passione per il mare e la vela, le uniformi della Marina e il Mediterraneo ispirandosi alle proprie esperienze a Maiorca.

Camper & Coco Capitán, allestimento nello Store di via Montenapoleone 6 al Fuorisalone 2019

Le nuove Brutus abbandonano il monocolore bianco, nero e marrone dell’originale per scegliere l’abbinamento di blu intenso e nero. Sono arricchite con dettagli unici come i lacci bianchi e neri che richiamano le gomene e i tessuti delle vele e, proprio dove si incrociano i lacci, un inserto di un materiale ottenuto dal riciclo delle vele di The Lost Sailor - il nome scelto non era un gioco di fantasia.

 Ogni paio viene venduto in una sacca con coulisse, ricamata con la scritta che sancisce il sodalizio tra artista e azienda - Camper & Coco Capitán - e realizzata con lo stesso materiale riciclato usato per le scarpe: una V- Series North Sails, della stessa generazione di vele usate per la Volvo Ocean Race e per l’America’s Cup. Un ultimo tocco autoriale è la scritta sul nastro di tessuto che sporge dal bordo posteriore della scarpa. Sono cinque in tutto, da scegliere e abbinare a piacere:  tomorrow, deep, sail, lost, sailor.

Chiaramente, anche lo store Camper in centro che ha ospitato il lancio ufficiale è stato “vestito” per l’occasione dall’artista, che ha pensato a una speciale installazione dominata dal blu intenso. La collezione di Coco Capitán è in vendita dal 6 aprile nel solo negozio di via Montenapoleone e dall’11 aprile su camper.com.

Allestimento:
Camper & Coco Capitán
Dove:
Camper Store, Via Montenapoleone 6, Milano
Quando:
9-14 Aprile 2019
Artista:
María de las Mercedes Capitán
Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram