CEDIT – Ceramiche d’Italia

Raccontare i valori che stanno dietro al prodotto

  • Informazione pubblicitaria

Cultura, Etica, Design, Identità, Talento: il marchio CEDIT (made in Florim) si racconta attraverso cinque parole chiave.

Non è facile oggi raccontare i valori da cui nascono i progetti di design. In un mondo sempre più rapido e caotico, è diventato quasi impossibile fermarsi per capire ciò che importa davvero in quello che facciamo.

Al di là del prodotto finale, esistono molte aziende di design che operano responsabilmente, pensando alla sostenibilità dei loro processi e alla trasparenza nei confronti delle persone. Questi brand hanno come obiettivo quello di avere un impatto positivo verso l’ambiente e la società, e non guardano solo ai margini di profitto.

In seguito al brusco stop legato alla pandemia, abbiamo lanciato l’iniziativa editoriale Domus for Design, concepita come un salotto virtuale per raccontare con calma e in profondità le realtà che definiscono il Made in Italy oggi. Tra gli esempi più virtuosi nel panorama italiano troviamo senza dubbio CEDIT - Ceramiche d’Italia, marchio del gruppo Florim rilanciato nel 2016 sulla scena internazionale del design, il cui operato coniuga sostenibilità, innovazione e sperimentazione.

Interprete dalla seconda metà del Novecento di una straordinaria stagione di sperimentazione materiale e stilistica, CEDIT ha esplorato e definito nuove modalità espressive della cultura dell’abitare legando il proprio nome alle più prestigiose firme dell’arte, dell’architettura e del design italiano. Parliamo di figure dello spessore di Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Ettore Sottsass, Enzo Mari, Alessandro Mendini e tanti altri nomi ancora.

Oggi CEDIT conserva il suo sapore artigianale ed evolve la propria espressività grazie alle prestazioni offerte dalle nuove tecnologie e il contributo di grandi nomi del nostro tempo tra i quali Elena Salmistraro, Formafantasma, Federico Pepe, Cristina Celestino, Zaven e numerosi altri.

I cinque sostantivi che raccontano il marchio CEDIT si intrecciano perfettamente nella più ampia strategia di Florim, l’azienda di superfici ceramiche che ha recentemente compiuto un nuovo grande passo in avanti cambiando il proprio statuto in Società Benefit e ottenuto la prestigiosa certificazione B Corp – entrando così a far parte di quella rosa d’imprese che integrano nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto, lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sulla biosfera.

Alcuni estratti dal manifesto:
Cultura: Ogni prodotto CEDIT è da intendersi come un vettore di sapienza, come uno strumento per promuovere concetti e contenuti e, in definitiva, come un dispositivo culturale.
Etica: CEDIT si impegna ad abbinare la propria proposta di prodotto con l’impegno ad una prassi operativa responsabile.
Design: CEDIT da sempre crede nello studio, nella progettazione e nella sperimentazione come strumenti cruciali per la definizione e il raggiungimento di una qualità inequivocabile.
Identità: CEDIT rispetta la storia che ha definito la propria identità, dalle sue origini sino ad oggi.
Talento: CEDIT ha fede nel talento creativo, da sempre connaturato con l’arte del fare italiano.

È possibile condensare una storia di 60 anni in meno di due minuti? Ovviamente no. Ma il video presentato è solo una porta aperta che ci permette di scoprire l'affascinante mondo di CEDIT.

Azienda:
CEDIT – Ceramiche d’Italia
Sito web:
www.florim.com/it/cedit

Immagine di copertina: Elena Salmistraro, Chimera, Spazio CEDIT, Milano

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram