Centro per la musica - Architettura - Domus
Hérault Arnod Architectes, Modern Music Centre, Évreux, 2017
 

Centro per la musica

Hérault Arnod Architectes ha progettato uno spazio concerti a Évreux, caratterizzato da uno spazio chiamato “il ponte”, che attraversa l’intero edificio e distribuisce le varie funzioni.

 

Architettura

Questo Centro per la Musica Contemporanea (SMAC) è un complesso musicale composto da due auditorium e da alcuni studi di registrazione. Gli spazi sono legati da uno spazio chiamato “il ponte”, che attraversa l’intero edificio. La struttura è progettata secondo il principio per cui i visitatori possono scegliere come costruire la propria serata, passando da una parte all’altra del centro.

 

Una delle sfide dell’architettura è stata quella di creare una sinergia con le altre attività della zona: feste, mercatini, circhi e così via. Per relazionarsi al meglio con questa grande varietà di attività, la struttura è densa, scultorea e autonoma. L’auditorium principale si trova al primo piano e si estende sopra l’ingresso principale sul lato settentrionale. Per ragioni acustiche, le sale concerto e gli studi sono contenuti in volumi di cemento separati. La struttura è poi avvolta in una leggera pelle di metallo, una doppia parete che serve ad migliorare le prestazioni acustiche.

Hérault Arnod Architectes, Modern Music Centre, Évreux, 2017

Hérault Arnod Architectes, Modern Music Centre, Évreux, 2017


Dall’esterno il volume è opaco e composto da facce triangolari, alcune delle quali di acciaio inox lucido, che riflettono gli alberi circostanti. È caratterizzato da un doppio movimento interno, quello del “ponte” che lo attraversa e quello del tetto che sale gradualmente per avvolgere l’auditorium principale. Il ponte è una grande sala che media il rapporto tra interno ed esterno, una strada interna che allargandosi diventa una piazza. Il ponte distribuisce la varie attività: l’auditorium principale, la stazione radio locale, lo studio di registrazione, la discoteca e la caffetteria con uno spazio per la musica dal vivo. Il ponte si apre poi verso sud e diventa un’ampia veranda, un teatro urbano che funziona sia come terrazza per la discoteca sia come palcoscenico per concerti o spettacoli.

Hérault Arnod Architectes, Modern Music Centre, Évreux, 2017

Hérault Arnod Architectes, Modern Music Centre, Évreux, 2017



Centro per la Musica Contemporanea, Évreux, Francia
Architetto: Hérault Arnod Architectes
Capoprogetto: Camille Bérar
Impianti: Inex
Struttura: Batiserf
Estimo: Michel Forgue
Acustica: Lasa
Superficie: 3.020 mq
Completamento: 2017