Ultra-Ruin - Architettura - Domus
Ultra-Ruin
 

Ultra-Ruin

Progettato da Marco Casagrande, Ultra-Ruin è un organismo architettonico in legno che cresce sulle rovine di un casale in mattoni rossi. Il progetto segue il principio della forma aperta e nasce dall’improvvisazione, ispirata dalla giungla, dal rudere e dal saper fare locale.

 

Architettura / AdDa Zei

Il complesso Ultra-Ruin, sul monte Yangming, vicino a Taipei (Taiwan), è costituito da una serie di spazi multifunzionali, utilizzabili come ambienti domestici o aree per la meditazione.

La continuità spaziale tra interno ed esterno è estremamente flessibile: la giungla entra nella casa, mettendo in discussione la percezione di ‘dentro’ e ‘fuori’. Marco Casagrande descrive Ultra-Ruin come uno strumento architettonico, suonato dalla natura. Il progetto consiste in una residenza privata, utilizzabile anche per incontri più ampi.

Marco Casagrande, Ultra-Ruin

Marco Casagrande, Ultra-Ruin, Yangming Mountain, Taipei, Taiwan

Ultra-Ruin può essere visto come un accadimento organico basato su un procedimento a controllo industriale, un accadimento che supera il controllo architettonico. Quest’ultimo si è aperto all’ingresso della natura e all’errore umano. La presenza fisica, elemento chiave di tutte le arti, è il fattore necessario per capire la dinamica dell’evento.

Marco Casagrande, Ultra-Ruin

Marco Casagrande, Ultra-Ruin, Yangming Mountain, Taipei, Taiwan

L’architettura non è un linguaggio indipendente e non parla in maniera autoreferenziale: ha bisogno della natura per diventarne parte. In quest’ottica Ultra-Ruin è una condizione successiva alla rovina, in cui l’uomo torna alla casa/rudere e condivide lo spazio con la giungla.

Marco Casagrande, Ultra-Ruin

Marco Casagrande, Ultra-Ruin, Yangming Mountain, Taipei, Taiwan

Il progetto si deve in gran parte a un dialogo con i committenti, la comunità locale e la natura stessa e risponde architettonicamente ai saperi costruttivi emersi in questo dialogo.

Il primo modello di Ultra-Ruin è stato realizzato nel 2009 per il Victoria & Albert Museum di Londra e la realizzazione rappresenta la fase successiva di quello studio.


Ultra-Ruin, Yangming Mountain, Taipei, Taiwan
Tipologia: residenza unifamilaire
Architetto: Marco Casagrande
Project Manager: Nikita Wu
C-LAB team: Frank Chen, Yu-Chen Chiu
Area interna: 210 mq
Terrazze: 520 mq
Completamento: 2013