Best of 2016 #architettura - Notizie - Domus
S+PS Architects, Collage House, Belapur, Navi Mumbai
 

Best of 2016 #architettura

Architetture in terra cruda e mattone, musei e case private, ristrutturazioni, un ponte e uno spazio temporaneo, tra le migliori del 2016.

 

Notizie

Nella nostra selezione ci sono progetti molto diversi tra loro, in diverse parti del mondo, ma tutti mettono centrano temi caldi sui materiali, le tecniche di costruzione ma anche il senso che hanno per le comunità dove sono stati costruiti.  


– Con un ampliamento in vetro e bambù per ospitare visitatori e bambini, AaL e Atelier OPA hanno lavorato sul progetto di salvaguardia dell’ultima casa storica di un piccolo villaggio nel sud della Cina.

– Nel paesaggio mozzafiato lungo il fiume Paiva, in Portogallo, lo studio d’ingegneria Trimétrica ha realizzato un camminamento che dialoga con la natura, la morfologia del luogo e il panorama.

– Finalista del Terra Award 2016, il progetto di Edra Arquitectura km0 si ispira a edifici locali di terra dell’Aragona in Spagna per quanto riguarda orientamento, morfologia e uso di materiali.

– Costruito per la prima volta nel 1228, uno degli edifici più grandi e riconoscibili di Venezia è stato ristrutturato da OMA per ospitare uno spazio commerciale.

– Keivani Architects ha progettato un edificio residenziale ispirato al genius loci iraniano, reinterpretando la tradizionale finestra orsi combinando pietra, legno, acqua, luce e piante.

– Casa Santana è uno spazio, fatto di legno e altri materiali locali dove le persone possono stare insieme, che si fonde con il lussureggiante paesaggio messicano.

– Vo Trong Nghia Architects ha progettato un negozio ad Hanoi usando il mattone perforato tradizionale e a basso costo per aprire gli interni verso la strada e i suoi alberi.

– Progettato da RPBW, il Centro Culturale Stavros Niarchos ad Atene è un importante complesso culturale che comprende la Biblioteca Nazionale Greca e l’Opera Nazionale Greca.

– Ispirandosi agli insediamenti informali di Mumbai, lo studio S+PS Architects ha progettato un’abitazione privata sulle colline utilizzando oggetti ritrovati e riciclati in un collage caratteristico.

– Progettato dallo studio Dosis, Second Dome è un padiglione pneumatico gonfiato a Londra per ospitare eventi comunitari gratuiti.

– In questo edificio multifunzionale, Manuelle Gautrand collega tra loro volumi diversi grazie a una membrana scenografica in metallo ramato.

– Progettata dallo studio sloveno OFIS Architects, Villa Criss Cross Envelope con il suo rivestimento in metallo forato è un’interpretazione astratta della trama delle ville classiche.

– Shigeru Ban Architects ha concepito questa casa in Giappone nell’ambito di una ricerca ancora in corso sul lavoro di Mies Van der Rohe.

– Quattro case tradizionali nel cuore di Seul diventano uno spazio polivalente che ospita eventi artistici e un caffè, una miscela di materiali e gusti nuovi e storici.

– Herzog & de Meuron hanno ampliato il Musée Unterlinden a Colmar, in Francia, attraverso una configurazione urbana e un linguaggio architettonico che rispondono a quelli della città storica ma dichiarano la loro contemporaneità.

In apertura: S+PS Architects, Collage House, Belapur, Navi Mumbai