Residenza Fleischman - Architettura - Domus
Productora, Residenza Fleischman, Los Angeles, 2017
 

Residenza Fleischman

Lo studio messicano Productora ha ristrutturato un bungalow degli anni Venti in California, mantenendo integro il carattere originale, e usando il colore per identificare gli spazi.

 

Architettura

Il progetto realizzato da Productora consiste nella ristrutturazione completa e ampliamento di bungalow degli anni Venti su un terreno in pendenza nell’area di Echo Park a Los Angeles, California. Anche se l’edificio esistente era una casa anonima e banale, gli architetti hanno deciso di mantenere il suo carattere originale per sottolineare l’interessante relazione con il contesto e la storia del luogo.

 

Lo spazio sottostante la facciata anteriore è stato scavato per aumentare la metratura totale della casa. Sul retro è stato aggiunto un telaio di acciaio per creare uno spazio di transizione, che media tra la casa e il giardino e protegge la facciata posteriore dal sole pomeridiano. Al suo interno, la nuova scala centrale con un profilo a dente di sega collega i due livelli.

Fig.11 Productora, Residenza Fleischman, Los Angeles, 2017

Fig.11 Productora, Residenza Fleischman, Los Angeles, 2017


La nuova struttura a griglia dipinta di azzurro crea un forte contrasto con il bungalow e tutti i serramenti dipinti di rosa-marrone. La distinzione serve per definire due momenti diversi nel tempo, ognuno con la propria logica costruttiva, e diversi codici di materiali e colori. Quattro dei sei cubi aggiunti sono terrazze coperte, spazi mentre gli altri due sono interni incorporati alla zona cucina (al livello inferiore) e alla camera matrimoniale (livello superiore).


Residenza Fleischman
, Echo Park, Los Angeles, USA
Tipologia: ristrutturazione
Architetti:
Productora
Team di progetto: Carlos Bedoya, Wonne Ickx, Victor Jaime, Abel Perles
Collaboratori: Juan Luis Rivera, Peter Boldt, Formation Association Architecture, Inc. – John Chan
Ingegneria strutturale: IDG Structural Engineering – Farshid Behshid
Design del paesaggio: Terremoto – David Godshall
Sistemi di scarico: Greywater Corps – Leigh Jerrard
Impresa principale: Zorzoli Construction – Alex Zorzoli
Area: 220 mq
Completamento: 2017