Cowan Court - Architettura - Domus
6a architects, Cowan Court, Churchill College, Cambridge, 2016
 

Cowan Court

Lo studio inglese 6a architects ha realizzato una nuova residenza per studenti per il Churchill College, a Cambridge, che reinterpreta e dialoga con le altre corti storiche esistenti.

 

Architettura

Lo studio inglese 6a architects ha completato la Cowan Court al Churchill College, University of Cambridge. La residenza dispone di 68 alloggi ed è il primo edificio a essere costruito ex novo dalla fondazione del college, costruito in memoria di Sir Winston Churchill nei primi anni Sessanta.

 

La Cowan Court si sviluppa su tre piani. Sorge sullo stesso modello delle altre corti esistenti nel college e ha una forma quadrata. La composizione del prospetto ai piani superiori rimanda alle bande orizzontali delle costruzioni vicine. Tradizionalmente nelle corti a Cambridge le scale sono spazi non solo serventi ma anche collettivi. Nella Cowan Court i ballatoi hanno questa duplice funzione, servono infatti da principale sistema di circolazione e affacciano tutti verso il chiostro centrale, il principale spazio collettivo della residenza. Ogni stanza è distribuita dai ballatoi e ha una vista verso l’esterno, verso i campi da gioco e il paesaggio rurale di Cambridge.

6a architects, Cowan Court, Churchill College, Cambridge, 2016

6a architects, Cowan Court, Churchill College, Cambridge, 2016


Il rivestimento di rovere non trattato richiama la texture del cemento nel collegio originale e il colore del mattone. Il rovere chiaro del piano terra dà un tocco di raffinatezza al rivestimento esterno del chiostro. Sono stati infine attuati vari accorgimenti e strategie energetiche per cercare di ridurre al minimo il consumo energetico nella vita dell’edificio e durante la sua costruzione. Tripli vetri, ventilazione passiva e un isolamento eccellente si aggiungono all’uso del solare termico e alla raccolta dell’acqua piovana.


Cowan Court, University of Cambridge
Tipologia: residenza per studenti
Architetti:
6a architects
Strutture: Price & Myers
Ingegneria ambientale: Max Fordham
Estimo: Gleeds
Paesaggio: Jonathan Cook Landscape Architects
Costruzione: SDC Builders Ltd
Completamento: 2016