Paolo de Martin e Sarah Gasparotto, Mountain Design Hotel EdenSelva

Nel cuore di un Clima Hotel

Il Mountain Design Hotel EdenSelva, disegnato da Paolo de Martin e Sarah Gasparotto sulle Dolomiti, ha ottenuto la certificazione CasaClima in classe A anche grazie all’impianto di Viessmann che permette di contenere i consumi energetici.

Il tema della sostenibilità ecologica sta diventando centrale anche nel progetto architettonico degli spazi per l’ospitalità, dove sempre più spesso viene letto anche dai clienti come un valore aggiunto nella programmazione del proprio tempo libero. 

Un ultimo interessante caso in materia è costituito da un albergo a Selva di Val Gardena, nel cuore delle Dolomiti, progettato da Paolo de Martin e Sarah Gasparotto, architetti esperti nel settore delle costruzioni in legno. 

Certificato CasaClima in Classe A nella categoria Clima Hotel, il Mountain Design Hotel EdenSelva è stato realizzato a seguito di un concorso di idee a inviti. Ridotto impatto ambientale complessivo, alta efficienza energetica e utilizzo prevalente di materiali naturali erano i criteri di base per definire il progetto che poi sarà risultato vincitore, nel rispetto del protocollo Clima Hotel. 

 

Quest’ultima importante certificazione prevede tre grandi aree di valutazione. La categoria ‘Natura’ considera le prestazioni di efficienza energetica dell’involucro edilizio e del sistema edificio-impianto, oltre all’utilizzo delle risorse legate alla progettazione e alla gestione della struttura alberghiera. La categoria ‘Vita’ valuta il modo in cui l’albergo si relaziona con il benessere degli ospiti. Un ulteriore criterio, ‘Autenticità’ valuta il rispetto della costruzione rispetto alle tradizioni e all’uso di materiali locali. Infine la categoria ‘Trasparenza’ analizza i costi di costruzione e di gestione, la qualità del servizio offerto e la capacità di comunicazione dei valori di sostenibilità. 

Dal punto di vista costruttivo, l’edificio prevede un doppio sistema in calcestruzzo e legno, che reinterpreta l’uso dei materiali locali. L’esterno è connotato da una facciata dalla composizione vibrante, formata da listelli in microlamellare d’abete di kerto, disposti a interassi variabili che definiscono l’affluenza della luce negli spazi interni come brise-soleil, scandendo nello stesso tempo il ritmo delle viste sul paesaggio circostante. 
A sinistra caldaia a condensazione Vitocrossal 300 di Viessmann, a destra microcogeneratore Vitobloc 200
A sinistra: il microcogeneratore Vitobloc 200 riscalda un volume pari a 4.764 mc; a destra: caldaia a condensazione Vitocrossal 300 di Viessmann alimentata a gas metano è capace di una potenza di ben 130 kW
La distribuzione interna degli spazi è stata definita per favorire al massimo la fluidità delle percorrenze e l’identificazione delle diverse aree funzionali. Gli ambienti a uso collettivo – reception, sala camino, sala colazione, bar, stube e spazi relax – sono collocati lungo l’esse principale, da cui sia accede anche alla scala centrale e all’ascensore di collegamento con i tre livelli superiori, che ospitano le camere. L’arredamento “moderno alpino” delle camere e delle suite invita gli ospiti a rilassarsi in un ambiente elegante, luminoso ed ecologico, costruito con un’attenzione particolare all’uso di materiali anallergici a Km 0. Ma sono le “parti nascoste” della struttura a conferire al Mountain Design Hotel EdenSelva il vero valore aggiunto, consentendogli di raggiungere i parametri necessari alla classificazione CasaClima Classe A. 
Mountain Design Hotel EdenSelva: le camere concorrono a definire la categoria ‘Vita’ del sistema Clima Hotel
Mountain Design Hotel EdenSelva: le camere concorrono a definire la categoria ‘Vita’ del sistema Clima Hotel, che valuta il modo in cui l’albergo si relaziona con il benessere degli ospiti
Il sistema di impianto, fornito da Viessmann, azienda di riferimento del settore, rispetta infatti le esigenze di una struttura ricettiva di questa tipologia, con una elevata attenzione al contenimento dei consumi energetici. Il riscaldamento è fornito da un doppio impianto con caldaia a condensazione alimentata a gas metano, con potenza di 130 kW. L’impianto è basato su un sistema di microcogenerazione per la produzione contemporanea di energia termica ed elettrica, in grado di massimizzarne l’utilizzo in termini di ore di funzionamento sia per il riscaldamento degli ambienti che per la produzione di acqua calda sanitaria e tecnica per le aree wellness. I parziali momenti di massima richiesta energetica sono supportati da un generatore di calore a condensazione di alta efficienza e rapporto di modulazione, dotato di una corretta regolazione e domotica di tutti gli apparati tecnologici; tale sistema ha permesso di massimizzare l’efficienza energetica per il raggiungimento degli obiettivi di elevata sostenibilità ambientale.
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views