A Friendly Takeover

In mostra al MIMA di Bruxelles, la costellazione di esperienze di Boris Tellegen evidenzia la sua necessità di raggiungere un pubblico ampio ed eterogeneo.

Boris Tellegen aka Delta, blackbook
Boris Tellegen ha guadagnato fama come artista nel circuito dell’aerosol art nel 1990, con lo pseudonimo “Delta”. Nella storia dei graffiti è ormai considerato come il ponte tra generazioni diverse. È uno dei pochi artisti che, redefinendo i codici estetici dei graffiti, ha trasformato una sottocultura ermetica in una cultura aperta al mainstream e a linguaggi differenti.

 

Per questa mostra al MIMA di Bruxelles dedicata a Tellegen, le diverse sculture/installazioni, si sviluppano su tutti i tre piani del museo, non in ordine cronologico narrativo del suo lavoro, ma come un ritratto impressionista. Le sue opere nella mostra sono associate liberamente.

Boris Tellegen: A Friendly Takeover, veduta dell'installazione al MIMA, Bruxelles, 2017
Boris Tellegen: A Friendly Takeover, veduta dell'installazione al MIMA, Bruxelles, 2017
Assieme alle opere, nella mostra sono esposti il suo archivio personale di graffiti, un videogioco, alcune opere realizzate in collaborazione di architetti, la sua etichetta discografica e la sua marca di scarpe da ginnastica, vestiti, altoparlanti, piastrelle... Questa costellazione di esperienze sottolinea la necessità dell’artista di estendere il suo campo creativo e cercare di raggiungere un pubblico ampio e diverso.
Boris Tellegen aka Delta, dipinto su treno
Boris Tellegen aka Delta, dipinto su treno

Ultime News

Altri articoli di Domus

China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views