Nendo: la carta invisibile

Nendo presenta una mostra concettuale a Tokyo, in cui analizza il mondo della carta attraverso fili in 3D che ‘fermano’ processi, forme e prodotti.

Nendo, “Un-printed material”, Creation Gallery G8, 2016
Nendo presenta “Un-printed material”, una serie di elaborazioni concettuali sulla carta, legate ai processi e alle lavorazioni di oggetti industriali realizzati con questo materiale. La mostra è ospitata dalla Creation Gallery G8, uno spazio dedicato alla comunicazione visiva a Ginza, Tokyo.
Nendo, “Un-printed material”, Creation Gallery G8, 2016
Nendo, “Un-printed material”, Creation Gallery G8, 2016
Lavorando sia a mano, sia con una stampante 3D, “Un-printed” rappresenta la carta, senza utilizzarla: Nendo la astrae, analizzandola da un’angolazione e una prospettiva diverse.
Alcuni dei pezzi rappresentano movimenti fluidi, altri i segni della carta quando viene piegata, altri ancora il momento in cui viene strappata. La mostra è suddivisa in tre sale: la prima ospita 30 fogli A1 con contorni di 3 mm di spessore; la seconda fogli di grande formato da 1 mm di spessore che delineano il processo di modifica del materiale. Nella stanza finale, i contorni rappresentano oggetti tridimensionali, come sacchetti di carta, cartoni del latte, bicchieri di carta, e origami. La mostra è accompagnata da una proiezione che suggerisce una lettura di tutto il percorso.

Ultime News

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram