Salone 2018. “Earth Stations” nello studio di Michele De Lucchi

Le città di domani funzioneranno su nuove forme di interconnessione e agilità operativa, saranno luoghi orientati all'esperienza.

La rapida trasformazione delle città è diventata una delle influenze più importanti sulla condizione umana e ambientale. Spinti dal progresso tecnologico, dall’impatto dei Big Data, dai dati demografici globali e dall’economia della condivisione, tutti stiamo cambiando stile di vita e atteggiamento verso l’idea delle case, del lavoro, del tempo libero e della mobilità. Le città di domani non saranno più basate su conglomerati di edifici progettati per attività specifiche ma saranno organizzate attorno a nuove forme di interconnessione e agilità operativa che ispireranno luoghi orientati all’esperienza. “Earth Stations” è la visione di Architetti Michele De Lucchi sul futuro, una proposta fatta di nuove architetture in grado di diventare luoghi per le persone che li abitano.

Titolo della mostra:
Earth Stations
A cura di:
Architetti Michele De Lucchi
Date di apertura:
17-22 Aprile 2018
Indirizzo:
via Varese 15, Milano

Altri articoli di Domus Salone

Altri articoli di Domus

Leggi tutto
China Germany India Mexico, Central America and Caribbean Sri Lanka Korea icon-camera close icon-comments icon-down-sm icon-download icon-facebook icon-heart icon-heart icon-next-sm icon-next icon-pinterest icon-play icon-plus icon-prev-sm icon-prev Search icon-twitter icon-views icon-instagram