Reciprocity a Liegi - Notizie - Domus
Reciprocity a Liegi
 

Reciprocity a Liegi

"Reciprocità" e "città" sono i temi della sesta edizione della Biennale Internazionale del Design di Liegi, che inaugura a ottobre con un ricco programma e presenta i lavori di giovani designer da tutto il mondo.

 

Notizie

Reciprocity ha l'obiettivo di unire i concetti di 'reciprocità' e 'città' sottolineando alcuni valori etici che definiscono il design: scambio, rispetto e generosità.
Sviluppato su iniziativa di Province of Liège e di "Office provincial des Métiers d'Art de Liège" (OPMA), il general management di Reciprocity è stato affidato a Wallonie Design , mentre la direzione artistica a Giovanna Massoni.
Il programma di questa edizione prevede diversi appuntamenti. Di seguito ne segnaliamo alcuni.

Memorabilia Designing Souvenir. Selezione di 60 oggetti, frutto di un concorso rivolto ai designer di 31 Paesi diversi e scelti da una giuria internazionale, che rievocano le tracce rappresentative della storia, delle radici e del background culturale di ogni designer. La mostra esalta la forza degli oggetti, che vogliono essere un mosaico di souvenir, in grado di aprire nuove strade all'innovazione, per scoprire e contemplare una società in evoluzione. I tre vincitori saranno proclamati in occasione dell'inaugurazione, il 4 Ottobre 2012.

Craft & Industry. Curata da Gabriele Pezzini, la mostra indaga il concetto di reciprocità tra arts&crafts e industry attraverso un'analisi dei sistemi di produzione, metodi e linguaggi degli oggetti. L'analisi viene condotta attraverso contributi video in tre momenti fondamentali: Inversely Proportional, Trame e Naked Shapes.

In alto: amplificatore per iphone <i>Megaphone</i>, En&Is Studio. Photo Marco Negri. Sopra: <i>Daughters of Israel</i>, Noaa Eshel. Esposti alla VI Biennale Internazionale di Design di Liège, in <i>Memorabilia Designing Souvenir</i>

In alto: amplificatore per iphone Megaphone, En&Is Studio. Photo Marco Negri. Sopra: Daughters of Israel, Noaa Eshel. Esposti alla VI Biennale Internazionale di Design di Liège, in Memorabilia Designing Souvenir

Welcome To Saint-Gilles. Durante l'anno accademico 2011-2012, otto scuole di design provenienti dalla cosiddetta area Euregio Meuse-Rhine hanno preso parte a un progetto di collaborazione che mira a sviluppare micro interventi, rivolti alle esigenze sociali del quartiere Saint-Gilles, nei pressi di Liège. L'obiettivo è quello di creare nuove collaborazioni tra le scuole coinvolte, i cittadini locali e le pubbliche amministrazioni, e ricercare soluzioni alternative di attuazione.

Kdd_Kidsdrivendesign. È il frutto di un workshop di cinque giorni questa mostra curata dal designer Michaël Bihain, che ha coinvolto un gruppo di bambini dai 9 ai 12 anni di Liège e li ha introdotti al mondo dell'apprendimento creativo e del co-design. I giovani partecipanti sono stati invitati a trovare le connessioni tra un primo esempio di una bottiglia d'acqua termale e l'architettura della nuova stazione ferroviaria della città, sviluppando il concetto del "trasporto dell'acqua".

<i>Centerpiece</i>, Daniel Hulsbergen. Esposto alla VI Biennale Internazionale di Design di Liège, in <i>Memorabilia Designing Souvenir</i>

Centerpiece, Daniel Hulsbergen. Esposto alla VI Biennale Internazionale di Design di Liège, in Memorabilia Designing Souvenir

The Meeting Point. Non è solo un luogo di incontro, ma un vero e proprio laboratorio, dove i visitatori possono consultare una mappatura di 100 esempi provenienti da altrettanti Paesi, e assistere ai quattro dibattiti, durante i quali le autorità locali si confronteranno con artisti, designer, architetti e il pubblico riguardo al significato del design per la popolazione della città.

Dal 5 al 28 ottobre 2012
Reciprocity Design Liège
OPMA - Province de Liège - Culture
Rue des Croisiers 15, Liège

<i>Naked Shape</i>, mostra ospitata all'interno di <i>Craft & Industry</i>, a cura di Gabriele Pezzini. Photo Yosuke Otomo

Naked Shape, mostra ospitata all'interno di Craft & Industry, a cura di Gabriele Pezzini. Photo Yosuke Otomo

Oggetti dal laboratorio per bambini <i>Kdd_Kidsdrivendesign</i>. VI Biennale Internazionale di Design di Liège. Photo Jean-Antoine Dutreuill

Oggetti dal laboratorio per bambini Kdd_Kidsdrivendesign. VI Biennale Internazionale di Design di Liège. Photo Jean-Antoine Dutreuill