Héctor Zamora, Sciame di Dirigibili a Venezia - Arte - Domus

 

Héctor Zamora, Sciame di Dirigibili a Venezia

L'artista messicano racconta a Domus le linee guida del suo progetto per la Biennale d'Arte veneziana.

Héctor Zamora, Sciame di Dirigibili a Venezia

L'artista messicano racconta a Domus le linee guida del suo progetto per la Biennale d'Arte veneziana.

 

Arte

Sciame di dirigibili comprende un'imponente campagna di comunicazione per una fiera dei dirigibili che in realtà non si è mai tenuta e spazia dalla partecipazione di artisti di strada veneziani all'inoculazione di media virali su Internet.
L'evento/narrazione sarà realizzato in vari modi.
Il progetto di un dirigibile virtuale destinato a essere usato nel repertorio visivo di tutti i media (tutti i dirigibili rappresentati saranno dello stesso colore e avranno le stesse dimensioni). La produzione di una serie di fotomontaggi che combinano l'immagine del dirigibile virtuale con classiche fotografie del paesaggio urbano veneziano. I fotomontaggi serviranno da originale per tutte le immagini pubblicitarie. Un vero dirigibile starà fermo, 'arenato', in uno stretto corridoio tra due edifici dell'Arsenale, lo spazio espositivo della Biennale di Venezia. Questo dirigibile è la replica di un vero aeromobile, completo della cabina di pilotaggio (la 'gondola'). Resterà in loco per tutta la durata della mostra. Con materiali girati a Venezia verrà realizzato un montaggio video per simulare l'invasione dei dirigibili. Estetica e qualità del video ricalcheranno quelle dei video amatoriali realizzati con la telecamera a mano o con il telefono cellulare. il video sarà caricato su vari siti web a cura di un'équipe specializzata, con l'obiettivo di diffondere su Internet sia il video sia le immagini fotografiche.
La campagna pubblicitaria sarà sviluppata con vari prodotti: manifesti da affiggere in città qualche giorno prima dell'inaugurazione della Biennale di Venezia; cartoline e souvenir che saranno distribuiti esclusivamente dai venditori di souvenir cittadini; artisti di strada veneziani che saranno invitati a realizzare dipinti raffiguranti l'invasione dei dirigibili; una pagina pubblicitaria sulla stampa italiana basata sugli stessi elementi estetici dei materiali di comunicazione e delle immagini realizzati con i fotomontaggi; una strategia anonima di diffusione per infiltrare nei principali media false informazioni sui dirigibili.

Microgravità: Héctor Zamora

Modelli di spazio micro-gravitazionale sanno alleggerirci dal peso della vita quotidiana e permettono di aggrapparsi a un velo di leggerezza.

 

Arte / David van der Leer