Brutalismo da giocare - Notizie - Domus
The Brutalist Playground, installation view at RIBA, London, 2015. Photo: Tristan Fewings, © RIBA
 

Brutalismo da giocare

Al Vitra Design Museum il collettivo Assemble con l’artista Simon Terrill ha ricreato un’area giochi brutalista con un’installazione ibrida, per bambini e adulti.

 

Notizie

Il brutalismo è un controverso movimento che ha avuto origine in Gran Bretagna nel secondo dopoguerra, portando alla creazione di edifici che mostrano materiali grezzi e un’estetica impattante. In tutto il paese architetti famosi hanno costruito grandi complessi residenziali, principalmente di cemento, alcuni dei quali presentavano dei playground non convenzionali.

 The Brutalist Playground, veduta dell'installazione al RIBA, Londra, 2015. Foto: Tristan Fewings, © RIBA

In apertura e qui sopra: The Brutalist Playground, veduta dell'installazione al RIBA, Londra, 2015. Foto: Tristan Fewings, © RIBA

Per questa mostra – presentata per la prima volta a Londra nel 2015 – il collettivo di architetti Assemble (vincitori del Turner Prize nel 2015) e l’artista Simon Terrill hanno usato l’archivio storico del Royal Institute of British Architects (RIBA) per ricreare gli spazi giochi brutalisti con un’installazione ibrida da esplorare, per bambini e adulti.

The Brutalist, veduta dell'installazione al S1 Artspace, Sheffield, 2016. Foto: Alun Bull, © RIBA

The Brutalist, veduta dell'installazione al S1 Artspace, Sheffield, 2016. Foto: Alun Bull, © RIBA

La mostra interattiva “The Brutalist Playground” permette ai visitatori di rivivere i concetti spaziali originali di questo stile architettonico. Ai bambini è permesso giocare e liberare la propria fantasia. Gli adulti sono invitati a immergersi in questi surreali playscapes del dopoguerra e sperimentare a pieno lo stile di vita brutalista.


14 gennaio – 16 aprile 2017
The Brutalist Playground
Vitra Design Museum Gallery
Charles-Eames-Str. 2, Weil am Rhein